Versione desktop / mobile

Vallebona: la celebrazione del 25 aprile

Vallebona: la celebrazione del 25 aprile

Alla presenza del Sindaco, Roberta Guglielmi, del colonello Riccardo Lanteri e di alcuni consiglieri, è stato ricordato ieri, lunedì, il 71’anniversario della fine dell’occupazione tedesca nel nostro Paese durante la seconda guerra mondiale.
"Quindi, il 25 aprile è una festa che evidenzia l’avvenuta liberazione dall’Italia dalle Forze militari tedesche, malviste dalla nostra popolazione, anche se l’Italia  era ancora occupata da altre Forze militari straniere, ma amiche, che ci hanno aiutato a liberarci dal nazifascismo...
Il 2 maggio entra in vigore il trattato di pace firmato il 29 aprile a Caserta dai Comandi Alleati e dal Comando generale tedesco, da quel giorno si può dire che la guerra è finita..."
Questo è parte del discorso fatto alla presenza di alcuni cittadini dal col. Lanteri.
Ha proseguito Maria Pia Viale dando lettura del comunicato A.N.P.I. divulgato per l’occasione.
Il Sindaco ha concluso la cerimonia annunciando che nel pomeriggio nel palazzo della Provincia, quale sede del Governo, alla presenza di Sua Eccellenza il Prefetto e altre cariche Militari, Civili e Religiose, un Concittadino di Vallebona avrebbe ricevuto la Medaglia d’oro:
il Vicebrigadiere della Guardia di Finanza Antonio Cacocciola classe 1923 – Il partigiano Aurelio (detto anche Scipione).
La Cerimonia si è conclusa con le note suonate dalla Banda comunale di Vallebona.

La Redazione
26 aprile 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed