Versione desktop / mobile

RACCONTO SU BORDIGHERA: UNO DEI TANTI MIRACOLI DI SANT' AMPELIO.....

Statistiche
     
 

 

UNO DEI TANTI MIRACOLI DI SANT' AMPELIO....

 

Durante una delle tante scorrerie i Saraceni avevano fatto schiavo un bordigotto, che in catene si erano riportato oltremare, ed imprigionato. Quest'uomo disperato si era rivolto con fervore nelle sue preghiere al nostro Santo Eremita Ampelio, che apparsogli in sogno gli aveva intimato, "Svegliati e fuggi". L'uomo si svegliò di soprassalto e trovò le porte della prigione aperte e riuscì a ritornare sulle nostre coste, dove subito si recò a Genova dove a quel tempo erano conservate le sacre reliquie del nostro amato Santo, e si pose in adorazione di Colui che gli aveva ridonato la libertà.

Forse oggi questi anneddoti potrebbero far sorridere, ma non dimentichiamo quanto importante sia sempre la libertà, e quanto purtroppo sia ancora attuale, anche se sono trascorsi centinaia di anni, la piaga della schiavitù e della pirateria, nel nostro tempo, e sui mari del nostro mondo.

FRANCO ZOCCOLI