Versione desktop / mobile

Tantissimi attestati di affetto per Bordighera.net che chiude il giornale

Tantissimi attestati di affetto per Bordighera.net che chiude il giornale

Nel più bel giorno dell'anno, quello del Santo Natale, condito nella tristezza di una decisione presa comunque da tempo, l'enorme soddisfazione del ricevimento di tantissimi attestati di solidarietà, stima, affetto e vicinanza.
E, cosa che fa ancor più piacere, non solo da Bordighera ma da diverse località italiane.
Che fossimo seguiti da lontano ne eravamo al corrente per le mail che riceviamo spesso e che pubblichiamo ma anche perchè abbiamo centinaia e centinaia di persone che ogni giorno, puntualmente, alle ore 19,00, ricevono le notizie pubblicate nelle 24 ore precedenti, grazie all'iscrizione alla newsletter.
E molti, quasi un centinaio, sono coloro che sono all'estero e, ricevendo la newletter, mantenegono un legame giornaliero con la nostra città. Senza tener conto di coloro che non attendono l'arrivo dell newsletter ma sono ansioni di conoscere le notizie provenienti da Bordighera.
La giornata di ieri è stato un susseguirsi, oltre ai post sulla nostra pagina di facebook, di ricevimento di telefonate, email, messaggi, ai cui latori ribadiamo il nostro ringraziamento.
Chiaramente ci ha reso felici ma la tristezza è condivisa con loro cui abbiamo dato una delusione.
Tra i tanti messaggi ne proporremo qualcuno, ad iniziare da questo, che pubblichiamo di seguito, ed è quello di Domenico Montanaro che è sempre stato un attento osservatore di quanto succede in città e più vole ha voluto scrivere le sue considerazioni:
"Ricambio di cuore gli auguri a Bordighera.net divenuta da tempo la voce libera di Bordighera. Non deve chiudere e se chiude Bordighera la rimpiangerà. Leggo che le proposte presentate in più occasioni al Comune di Bordighera non hanno destato interesse. Non c'è da meravigliarsi. Quella di Bordighera è un'amministrazione attenta solo ad altro o alle manifestazioni naufragate come l'ultima in piazza stazione.
Che peccato....Io che sono stato consigliere comunale durante la Prima Repubblica, per parecchi anni, non pensavo che si potesse giungere a tanto.
Domenico Montanaro".
Grazie Domenico a grazie a tutti coloro che hanno voluto dedicarci un pensiero al quotidiano online che lascia.
Pier Rossi.

La Redazione
26 dicembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed