Versione desktop / mobile

Seborga: la storia delle pecorelle smarrite

Seborga: la storia delle pecorelle smarrite

Ieri pomeriggio, sabato 8 ottobre, 2016, a Seborga nella Fattoria didattica dei Monaci Templari, i bambini hanno conosciuto la storia delle pecore, la lavorazione della lana e la realizzazione di braccialetti di lana di due pecore particolari di razza Suffolk, Rino Pecorino e Molly Morbidosa, nomi assegnati dai bambini del Gaslini di Genova. Ad un tratto un cane da caccia, quando i bambini erano intenti nella realizzazione dei braccialetti, ha spinto le pecore verso il basso della vallata, facendole così fuggire.
Invano è stata la ricerca dei proprietari Emanuela, Flavio, Katiuscia e la piccola Nicole, anche di notte con la torcia. Nella speranza di ritrovare il giorno seguente sono stati contattati vari amici compreso il gruppo dei cacciatori di Vallebona chiedendo consigli all’esperta Erika Pagni di Perinaldo. Al mattino seguente, il gruppo di Vallebona capitanato da Medda con Silvio volontario della Protezione Civile, oltre alla giornata di caccia si sono dispiegati alla ricerca delle pecore per riportarle in quella campagna dove i bambini ormai ogni settimana realizzano divertenti e istruttive attività. Dopo vani tentativi, pensando addirittura al peggio che le pecore fossero state rubate, è giunta una chiamata da due persone amanti degli animali Guido e Ciro titolari del B&B l’Intrigante.
Fortunatamente le pecore erano nelle vicinanze della loro casa. Dopo un ardua impresa, con la collaborazione della Famiglia Durante sia da parte dei bimbi che degli adulti le due pecore si sono fatte avvicinare e finalmente hanno ritrovato il loro compagno Border Collie Violetta e libere di scorrazzare nella vasta campagna per poi tornare la sera all’ovile, ormai attrazione dei bambini delle scuole di tutta la provincia. L’avventura di Rino Pecorino e Molly Morbidosa, conclude la giornata con un lieto fine. Un grazie speciale a Ciro, Guido, la famiglia Anna Durante, Silvio Guglielmi e la squadra di caccia di Vallebona.

La Redazione
9 ottobre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed