Versione desktop / mobile

Regione Liguria, bilancio 2017: tagliate le risorse per la promozione

Regione Liguria, bilancio 2017: tagliate le risorse per la promozione

"Comprendiamo le difficoltà di bilancio e apprezziamo il fatto di non aver innalzato la tassazione, ma consideriamo un errore tagliare in modo netto proprio le manifestazioni promozionali e lasciare così scoperto un “tallone d’Achille” delle imprese artigiane: la commercializzazione. Speriamo che si possa rimediare già durante l’approvazione della legge di bilancio 2017 in questi giorni in consiglio regionale".
È il grido di allarme lanciato da Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria, per conto delle centinaia di imprese artigiane che hanno partecipato con successo a una delle manifestazioni promozionali finanziate dalla Regione Liguria nel 2016 e che, con i tagli alle risorse per la promozione, corrono il rischio di non averne più la possibilità nel 2017.
Le manifestazioni promozionali hanno rappresentato negli anni un’ottima opportunità per le imprese liguri di presentarsi al pubblico. Il finanziamento della Regione Liguria ha consentito, anche alle imprese meno strutturate, di partecipare gratuitamente o a costi particolarmente contenuti a manifestazioni di qualità sul territorio regionale e italiano.
"Non possiamo permetterci in Liguria che anche la Regione, dopo la drastica riduzione di Comuni e Camere di Commercio, abdichi alla promozione delle nostre imprese di produzione – conclude Costi – Le manifestazioni sono una vetrina fondamentale e un’opportunità unica per le nostre microimprese, la cui mancanza creerebbe un danno enorme al tessuto produttivo. Possiamo sicuramente modificare i criteri per destinare le risorse esclusivamente alle manifestazioni che puntano sulle nostre eccellenze, ma dobbiamo fare uno sforzo per trovarne altre tra le pieghe del bilancio".

La Redazione
21 dicembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed