Versione desktop / mobile

Raffica di manutenzioni e migliorie per 450mila euro: rete idrica, porto, ripetitore, arredo urbano...

Raffica di manutenzioni e migliorie per 450mila euro: rete idrica, porto, ripetitore, arredo urbano...

Se ne discuterà dapprima venerdì 25 novembre in Sala Giunta di Palazzo Garnier in Commissione Consiliare e, successivamente, martedì 29 novembre, alla Sala Rossa del Palazzo del Parco, in Consiglio Comunale: la ratifica della quinta, e ultima, variazione al Bilancio di Previsione.
Ieri, lunedì 21 novembre 2016, ne abbiamo discusso con l'Assessore al Bilancio e al Patrimonio Silvano Maccario.
"In pratica queste ultime variazioni di bilancio - ci riferisce l'Assessore Maccario - sono necessarie per le ultime esigenze e per provvedere ad alcuni interventi entro la fine del corrente anno. In particolare abbiamo provveduto ad aumentare di 130mila euro i finanziamenti per la sistemazione del territorio. Entrando nel merito una quota importante di quell'importo sarà destinata al ripristino dalla frana di via degli Inglesi".
"Inoltre - prosegue l'Assessore Maccario - 53mila euro occorreranno per la manutenzione della rete idrica. E' un intervento urgente in attesa che arrivi la gara del S.U.A.P., lo Sportello Unico per le Attività Produttive. Verranno sostituite tutte le bandiere presenti in città, molte delle quali soono consumate, comprese quelle del porticciolo turistico che sono in pessime condizioni. Queste sostituite anche a completamento dell'opera del molo, dopo l'acquisto e la posa delle ringhiere. Il costo di tutte le nuove bandiere è di circa 12mila euro. Verranno acquistate cabine per le spiagge pubbliche, per la prossima stagione balneare, per un importo di 15mila euro. Abbiamo stanziato altri 9mila per l'illuminazione pubblica che al termine degli interventi in Via Sant'Antonio, proseguiranno con Via IV Novembre, Via Jung ed altre strade cittadine".
"Un altro intervento importante, - aggiunge Maccario - siccome Bordighera è capofila del progetto, è quello relativo ai giardini Winter con un intervento per un importo di 94mila per un primo avanzamento dei lavori, grazie anche al finanziamento del SanPaolo di 40mila euro. Buona parte di quest'importo lo anticipiamo in attesa del rientro con i contributi regionali".
"Sono stati inoltre stanziati 50mila euro - precisa l'Assessore - per la sistemazione dell'arredo urbano, partendo dai giochi per i bambini, passando alla cartellonistica ed altro ancora. Finalmente poi potremo intervenire, non avevamo potuto farlo prima per problemi di ricerca di segnale, destinando 35mila euro per un antenna che servirà da ripetitore, per le Due Strade e la frazione di Borghetto, dalla zona del casello autostradale. I tecnici hanno fatto più sopralluoghi e sembra che dalle parti del casello autostradale, replicando il segnale che viene dalla zona di Vallecrosia si riesca finalmente a coprire il segnale su Borghetto e le Due strade".
"Questi sono gli interventi più importanti - puntualizza Maccario - e dall'importo più elevato. Ci saranno inoltre interventi minori per gli uffici, le attrezzature ed altri ancora per un totale complessivo di circa 450mila euro. 450 mila euro disponibili subito che dovremo deliberare entro il 30 novembre. Quindi, in ordine, ci sarà la commissione consiliare il giorno 25 ed il Consiglio Comunale il giorno 29 per poter deliberare. Si tratta per questo importo, soprattutto di avanzi di amministrazione, ai quali vanno ad aggiungersi, con un importo inferiore, alcune entrate straordinarie, tipo, per fare un esempio, la vendita di loculi".
"Quello che è importante - conclude l'Assessore al Bilancio - è che sono lavori ed investimenti che andranno ad iniziare il prima possibile e, se possibile, saranno portati a termine entro fine anno o, comunque, entro fine anno portati a buon punto. La regola dell'Amministrazione Comunale è quella di mantenere sempre l'equilibrio di bilancio. Tutto quello che è possibile fare ed investire lo facciamo perchè ogni Comune ha il dovere di fare più cose possibili al servizio del cittadino. Perchè lasciare fondi inutilizzati quando ci sono tante cose da fare? Appena si ha la possibilità di intervenire siamo pronti. Spesso questa possibilità la si conosce solo a fine a fine anno, come in questo caso, ma eccoci pronti ad intervenire, cercando di farlo per le cose più urgenti e necessarie".

Pier Rossi
22 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed