Versione desktop / mobile

Partito il campionato calcistico di Seborga 2016, si baserà su alcune gare di Prima Categoria

Partito il campionato calcistico di Seborga 2016, si baserà su alcune gare di Prima Categoria

Nuova formula per il campionato calcistico nazionale del Principato di Seborga. L'edizione 2016 si baserà infatti sulla classifica avulsa originata dagli scontri diretti fra Ospedaletti, Don Bosco Vallecrosia Intemelia, San Stevese ed Andora che si verificheranno nel girone d'andata del Campionato locale di Prima Categoria.
A parlare dell'iniziativa sono Claudio Gazzano e Matteo Bianchini, rispettivamente Presidente e Direttore Sportivo della FCPS (Federazione Calcistica del Principato di Seborga): “Quando nel 2014 abbiamo accettato l'incarico di promuovere Seborga tramite il calcio abbiamo pensato che oltre alla rappresentativa nazionale sarebbe stato interessante dedicare al Principato anche un Campionato, una Coppa ed una Supercoppa, competizioni tipiche di tutte le Federazioni calcistiche. Per questo a partire dallo scorso anno abbiamo invitato alcune squadre del Ponente a partecipare a queste nostre iniziative notando poi che si potevano considerare direttamente i loro scontri diretti già programmati nei campionati locali, come ad esempio quelli di Prima e Seconda Categoria, i quali presentano al loro interno sia squadre che hanno fatto la storia del calcio ponentino sia nuove società che contribuiscono in maniera straordinaria a mantenere viva la tradizione calcistica delle nostre località, in particolar modo quelle delle realtà più piccole.”
“La formula dell'edizione 2016 – proseguono i dirigenti della FCPS – permetterà quindi a queste quattro squadre di partecipare al Campionato di Seborga senza richiedere loro impegni extra e ci auguriamo inoltre che possa essere un modo per contribuire a dare risalto al calcio locale dato che la tradizione del Principato suscita sempre molto interesse anche all'estero. Proprio per questo abbiamo anche inviato una lettera per conoscenza al Comitato Regionale LND.”
Venendo al regolamento per l'assegnazione del trofeo 2016 Bianchini e Gazzano hanno poi spiegato: “Si tratta a tutti gli effetti di un quadrangolare all'italiana fra queste società anche se giocato 'a distanza' tramite gli scontri diretti nel loro campionato. Di tutta la Prima Categoria noi considereremo quindi solo le sei gare giocate fra queste quattro squadre annotando di volta in volta i risultati al fine di aggiornare la classifica. Ovviamente essendo un calendario realizzato per la Prima Categoria può capitare che vi siano temporanei sfasamenti nel numero di partite giocate dalle varie partecipanti. Ad esempio il Don Bosco ha già disputato due gare valide mentre la San Stevese deve ancora cominciare. Allo stesso modo qualche società giocherà di più in trasferta rispetto ad altre ma in ogni caso si potrà riequilibrare il tutto nell'edizione 2017 del Campionato di Seborga che potrebbe considerare i medesimi scontri diretti però nel girone di ritorno. In caso di parità di punti nella nostra classifica finale abbiamo poi stilato un regolamento che prevede ulteriori parametri tra i quali la differenza reti e la posizione nella classifica generale di Prima Categoria.”
E, come anticipato, due delle sei gare valide per il titolo sono già state giocate con la partita Ospedaletti – Don Bosco 2-0 e Don Bosco – Andora 1-1. Per domenica prossima è previsto un Andora – Ospedaletti che potrebbe già delineare una classifica interessante sia per i padroni di casa sia per gli orange campioni uscenti.
“Desideriamo ringraziare – hanno sottolineato i dirigenti della FCPS – i referenti delle quattro società con cui abbiamo avuto i contatti ossia Diego Bevilacqua del Don Bosco, Roberto Rodo dell'Ospedaletti, Marco Proto della San Stevese e Alfonso Lo Re dell'Andora. Ci auguriamo di poter assegnare anche la Coppa e la Supercoppa di Seborga con una formula simile attraverso alcune gare di Seconda Categoria, in particolare grazie agli amici del Borgio Verezzi e di altre società. Cogliamo a tal proposito l'occasione di fare i nostri più calorosi auguri di pronta guarigione a mister Umberto Decesari con cui stavamo valutando la partecipazione del Cervo. Siamo sicuri che tornerà al più presto sui campi da gioco!”

La Redazione
2 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed