Versione desktop / mobile

L'INCONTRO DEL 1941 A BORDIGHERA TRA MUSSOLINI E FRANCISCO FRANCO

Statistiche
     
 
     
   

L'INCONTRO TRA MUSSOLINI E FRANCISCO FRANCO

 
   

 

 

Benito Mussolini incontra a Bordighera, nella villa della regina d'Italia, l'11 febbraio 1941, in pieno conflitto mondiale, il caudillo Francisco Franco, assieme al ministro degli esteri  e suo cognato, Serrano Sufier. Nel colloquio Mussolini cercò invano di convincere il Caudillo a intervenire a fianco dell'Asse nella guerra contro l'Inghilterra. Un intervento spagnolo avrebbe messo in crisi la flotta britannica e, con la chiusura dello stretto di Gibilterra, avrebbe arrecato un grave colpo all'intero dispositivo strategico inglese nel Mediterraneo. Ma il dittatore diede risposte evasive e poi rifiutò senz'altro di impegnarsi in un conflitto pieno di incognite. Probabilmente lo stesso Mussolini non era molto convinto di quell'incontro e,  poco prima di partire per Bordighera, sembra avesse definito il vertice "inutile" ed avrebbe anche affermato: "Come posso convincere ad entrare in guerra un paese con riserve di pane per un solo giorno?"

VECCHIA MARCA INA GIL DA 15 LIRE RAFFIGURANTE L'INCONTRO

EMISSIONE FILATELICA IN RICORRENZA DELL'AVVENIMENTO

 
 
     

home