Versione desktop / mobile

L'operetta ''Il Paese dei Campanelli'' conquista anche il pubblico di Bordighera

L'operetta ''Il Paese dei Campanelli'' conquista anche il pubblico di Bordighera

Ieri, domenica 13 febbraio, al Teatro del Palazzo del Parco, la Compagnia "La Zarzuela" di Bologna, ha presentato una delle operette più apprezzate ed amate dal pubblico che segue questo genere di spettacolo: "Il Paese dei Campanelli".
Altro successo in questa serie di eventi della domenica pomeriggio, voluti dall'assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Bordighera, con la direzione artistica di Europa Spettacoli di Franco Di Cagno.
L'operetta, scritta nel 1923 da Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, dopo la prima tappresentazione del 23 novembre dello stesso anno, ha calcato le scene dei teatri di tutto il mondo e, quello rappresentato dalla Compagnia bolognese è stato un'ottimoa rappresentazione che ha saputo miscelare la leggerezza del testo e la melodiosità e orecchiabilità della musica con la bravura dei protagonisti, sia dal lato canoro che della recitazione,  inframmezzati da qualche gag, molto gradita dal pubblico, coinvolto anche in questa circostanza in un simpatico coretto.
La fantastica storia de "Il Paese dei Campanelli" ha inizio quando una nave di cadetti ìnglesi ha un guasto delle macchine di bordo e si trova bloccata al largo di questo paesino olandese dove all'esterno di ogni abitazione c'è un campanello pronto a suonare ogni qualvolta una donna del villaggio sia in procinto di tradire il marito, o viceversa.
E i campanelli sono muti da parecchi anni.
Non sembra vero alle donne del paese vedere l'arrivo di questi marinai a rompere la monotonia di tutti i giorni e i campanelli iniziano a suonare.
I cadetti quindi decidono di avvisare le mogli del ritardo mediante un telegramma, per potersi intrattenere nel paese.
E qui entra in scena il cadetto La Gaffe, un bravissimo Stefano Orsini, che deve inviare altro telegramma ad un gruppo di ballerine del Teatro Palladium di Londra che i cadetti vorrebbero invitare al paese, durante la sosta forzata.
Inverte la spedizione dei telegrammi e al "Paese dei campanelli" arrivano le mogli invece delle ballerine.
Equivoci, contraddizioni, delusioni amorose e i cadetti ripartono con le mogli e nel paese rimarrà ”l’incubo” dei campanelli.
Domenica 20 febbraio alle ore 16,45 ultimo appuntamento domenicale della stagione con la Compagnia "La Zarzuela" che proporrà l'operetta di H. Muller "Al cavallino bianco"
Biglietto di ingresso a posto unico euro 15,00.
Informazioni e prenotazioni biglietti: Via V. Veneto, 7 - 18012 Bordighera - dalle ore 9,30 alle ore 13,00 - telefono 338-3979249.

Amanda Rossi
14 febbraio 2011



> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed