Versione desktop / mobile

POESIA SU BORDIGHERA: L'HOTEL ANGST

Statistiche
     
 

L'HOTEL ANGST

 
 

Il silenzio

ha mille voci

nella pace austera di quella mura

che videro

scintillio di luci

fruscio di sete

straniere voci intrecciarsi

in dialoghi interrotti

dal tuonare dei cannoni

ma ancora

quando il sole illumina tappeti di foglie

intessuti dai ricordi

puoi vedere dolci figure

danzare nell'aria

e udire suoni lontani

leggeri petali

di un signo impossibile.

GIUSEPPINA VILLY SCIARRATTA