Versione desktop / mobile

Lettrice ''A Bordighera non rimarrà neppure l'ombra delle palme''

Lettrice ''A Bordighera non rimarrà neppure l'ombra delle palme''

A Bordighera non rimarrà neppure l'ombra delle palme. Perdita di un patrimonio inestimabile, che non è delle diverse amministrazioni, ma di tutti.
Una questione del genere richiedeva un consiglio comunale in urgenza e una condivisione con la cittadinanza.
La relazione fatta dai due esperti che non sappiamo con quali criteri siano stati scelti, esiste e come minimo le opposizioni avrebbero dovuto e dovrebbero ancora chiedere di leggerla.
I due esperti sono un dottore forestale di Torino, Leonardo Pignatelli e un giovane agronomo locale, laureato nel 2015, Matteo Littardi, figlio di Claudio Littardi, dirigente del servizio beni ambientali di Sanremo e responsabile della gestione della lotta al punteruolo rosso nella riviera delle palme.
Ritengo che un terzo parere con divisione del compenso sarebbe stato il minimo da fare e richiedere da parte delle opposizioni.
Nella foto come "era" la dattilifera tagliata stamattina sotto all'antica porta della Maddalena a Bordighera alta.
Bordighera ha scelto di abbandonare le proprie piante monumentali alle infestazioni che saranno sempre più numerose e alla conseguente "logica" dell'abbattimento che né cura né previene. Ma costa tanto.
Dalla fontana di magiargé sotto il comune, udite udite, hanno abbattuto uno splendido esemplare di chica. Le chicas vengono attaccate più facilmente dalla farfalla paysandisia o dal punteruolo nero, che uccide anche l'agave.
Qui non ci sono problemi di stabilità, ma non è stato comunicato.
Bisognerebbe pensare a curare e prevenire le infestazioni con le strategie e i metodi che esistono e sono assolutamente certificati.
Uscire dalla logica dell'abbattimento fine a se stesso e a chi ne fa profitto.
Grazie per l'attenzione.
Silvia Alborno.

La Redazione
1 ottobre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed