Versione desktop / mobile

In Consiglio Comunale si è discusso di igiene urbana: i problemi rimangono

In Consiglio Comunale si è discusso di igiene urbana: i problemi rimangono

Nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 28 Giugno 2016, presso la Sala Rossa del Palazzo del Parco di Bordighera, si è riunito il consiglio comunale che ha trattato l'unico punto all'ordine del giorno, riguardante l'igiene ubana e la situazione presente e futura del servizio raccolta rifiuti.
Assenti l'assessore Silvano Maccario ed il consigliere di minoranza Marco Laganà.
Davanti ad un buon pubblico, di una trentina di persone circa, un record per un consiglio comunale degli ultimi tempi, dopo l'appello nominale del Presidente del Consiglio Comunale Mauro Bozzarelli, ha avuto il permesso di parola il consigliere di "Bordighera in Comune" Luca De Vincenzi che ha iniziato rivolgendo una domanda alla giunta comunale: "Cosa accadrà dopo il 1° Luglio?".
Il 30 Giugno scade infatti il contratto di gestione con la Docks Lanterna e sono esaurite le ordinanze contingibili e urgenti.
Secondo De Vincenzi, occorre, per continuare la raccolta rifiuti con l'attuale gestione, un'autorizzazione da parte della giunta regionale. Ha rimarcato quindi una situazione catastrofica e che per una città come Bordighera, che vive principalmente di turismo, è inaccettabile vedere ogni giorno cumuli di rifiuti all'esterno dei contenitori predisposti, in una buona parte delle isole ecologiche sparse sul territorio comunale.
L'assessore Cristina Bulzomì ribadisce di non vedere una situazione così drammatica, che comunque deve essere assolutamente migliorata e che ciò è fattibile potenziando le zone di raccolta e controllando maggiormente chi effettua il ritiro dei rifiuti e, infine, chiedendo una collaborazione più attiva ai cittadini. In effetti ha puntato il dito contro una minima parte di cittadini che, con la loro inciviltà, rovinano ciò che di buono viene eseguito dalla stragrande maggioranza degli altri residenti di Bordighera.
E' seguito quindi l'intervento del Segretario Comunale, dottor Giuseppe Testa, che ha riferito che ci sarà una proroga tecnica nell'immediato, mentre la gara-ponte continua il suo iter burocratico.
E' stato quindi il turno del consigliere del Movimento 5 Stelle David Marani per il quale "la città non può più aspettare, ormai il periodo di prova è scaduto" e andrebbe maggiormente controllato il lavoro svolto dalla Docks Lanterna e che i cittadini devono essere messi nelle condizioni necessarie per smaltire i propri rifiuti urbani, concludendo che è sotto gli occhi di tutti la pessima immagine attuale di Bordighera.
Due ore di Consiglio Comunale con la maggioranza soddisfatta dei risultati finora raggiunti e che comunque ammette il necessario potenziamento del servizio raccolta rifiuti, specialmente ora che siamo entrati nella stagione estiva e l'opposizione che chiede un controllo più capillare, con eventuali sanzioni a carico della Docks Lanterna.
Conclusione: questione igiene urbana come viene chiamata, problema idrico e, per ultimo, non per importanza, vicenda Rotonda, tre grandi argomenti che l'Amministrazione Comunale dovrà risolvere quanto prima. Speriamo in positivo altrimenti.....altro che buona estate a tutti!

Giancarlo Traverso
29 giugno 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed