Versione desktop / mobile

Il 12 gennaio 1900 moriva a Bordighera Manlio Garibaldi, figlio dell'Eroe dei due mondi

Il 12 gennaio 1900 moriva a Bordighera Manlio Garibaldi, figlio dell'Eroe dei due mondi

Il 12 gennaio 1900 a Bordighera, nel villino in via dei Colli moriva Manlio Garibaldi.
Ultimogenito di Giuseppe Garibaldi e Francesca Armosino, era nato a Caprera il 23 aprile 1873.
La sua passione per il mare lo portò presto ad entrare nell'Accademia Navale di Livorno e per questo motivo, nel 1888, l'ultima moglie di Garibaldi e sua figlia Clelia presero casa all'Ardenza, a Villa Donokoe.
Già ammalato di tubercolosi si trasferì a Bordighera e si spense a soli 27 anni d'età.
Come testimoniato da Edmondo de Amicis, fu stimato dalla cittadinanza durante il suo breve soggiorno.
(la foto del ritratto di Manlio Garibaldi di Rubino Salvatore, olio su tela, cm 57,5x41. Caprera, Museo Garibaldino.  http://www.sardegnadigitallibrary.it/index.php?xsl=626&id=11004)

L. D.
12 gennaio 2011

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed