Versione desktop / mobile

Gran successo all'Anglicana allo spettacolo teatrale ''The day after Christmas''

Gran successo all'Anglicana allo spettacolo teatrale ''The day after Christmas''

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 26 Dicembre 2016, festività di Santo Stefano, presso la ex Chiesa Anglicana di Bordighera, l'Associazione Liber Theatrum, ha presentato uno spettacolo "The day after Christmas", decisamente con un titolo appropriato per un giorno come questo.
Una rappresentazione davanti ad un pubblico decisamente numeroso, circa duecento persone, che ha sorpreso anche la stessa compagnia teatrale, che mai avrebbe pensato ad un numero così elevato di spettatori.
Lo spettacolo è iniziato con un Diego Marangon, che ha portato stupore ed un senso, seppur breve, d'inquietudine. Infatti, mentre un componente del gruppo aveva appena iniziato a recitare, è entrato dal portone della ex chiesa, un uomo vestito malamente che gridando con tono minaccioso, con grandi passi ha raggiunto il palco, si è impossessato del microfono e togliendosi quegli abiti sgualciti ha mostrato chi era: Diego, che in quel momento impersonava il tempo, redarguendo le persone del cattivo modo in cui molte volte viene usato il tempo.
La prima parte dell'opera teatrale è stata scorrevole, allegra, in alcuni tratti satirica contro i nostri politici "romani", di come usano in malomodo il tempo, carino il desiderio "recitato" di un attore che avrebbe voluto un mondo senza guerra ed i politici a zappar la terra.
Tutto ruota intorno a questa riflessione sui buoni propositi che vengono fatti con l'avvicinarsi del Natale, ma che alla fine, nulla cambia, o se c'è un cambiamento è decisamente minimo.
Gli attori non hanno portato sul palco solo momenti divertenti e spiritosi, ma anche situazioni tristi e drammatiche che hanno creato commozione e nello stesso tempo vergogna e rabbia per circostanze che possono sembrare, nella loro tragedia, assurde ma che purtroppo sono all'ordine dei nostri giorni.
Bravi comunque i ventuno attori che hanno recitato, raccontando spaccati di vita e desideri da favola, cercando e provando di trasmettere quanto il mondo potrebbe essere migliore se l'anno fosse composto da 365 giorni con propositi natalizi.
Bellissima l'idea teatrale, che questa volta non è di Diego Marangon, forse per questo che lo spettacolo è stato stupendo? No assolutamente, Diego è stato meraviglioso come al solito, anzi oggi a mio giudizio ha dato qualcosa di più, anche se ha svolto il compito di supervisore. La regìa è stata di Claudio Vecchio, che ha interpretato Santa Klaus e Claudio Ristagno, assente giustificato.
Comunque un lavoro d'equipe ben strutturato, dove ognuno ha dato molto, recitando con passione ed impegno per circa 90 minuti ed ha tenuto il pubblico attento ed in silenzio, concentrato su ciò che succedeva sul palco.
Al termine del programma teatrale, la compagnia ha offerto un grazioso aperitivo a donazione, che ha permesso a tutti i presenti di scambiarsi gli ultimi auguri di questo 2016 ormai alla fine del suo percorso.
Interpreti in ordine sparso:
- Patrizia Maccario: brava
- Monica Gragnani: brava
- Marta Siliato: brava
- Marina Pratelli: brava
- Laura Sibilla: brava
- Francesca Borgisi: brava
- Emilia Serpico: brava
- Anna Vigliarolo: brava
- Alessandra Di Bonaventura: brava
- Giuseppe Famà: bravo
- Lucia Lombardi: brava
- Mariapina Rebaudo: brava
- Marinella Lanteri: brava
- Monica Giannini: brava
- Stella Perrrone: brava
- Elena Triveri: brava
- Claudio Vecchio: bravo
- Claudio Ristagno: assente ma bravo in regia
- Alessandra Sorrenti: brava
- Diego Marangon: bravo
- Moreno Campodoni: bravo.

Giancarlo Traverso
27 dicembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed