Versione desktop / mobile

Esposizione Permanente Strumenti Musicali a Seborga: visita consigliata

Esposizione Permanente Strumenti Musicali a Seborga: visita consigliata

Una visita assolutamente da non perdere quella di Seborga all'Esposizione Permanente degli Strumenti Musicali.
Aperta tutti i giorni, compresi i festivi, tranne il lunedì, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00 in via della Zecca 2.
L’esposizione comprende 135 pregiati strumenti musicali di varie epoche dal 1744 al 1930, suddivisi fra aerofoni (strumenti il cui suono è creato da una colonna d’aria, come il clarinetto), cordofoni (il cui suono è dato dal vibrare di una o più corde, come il violino), idiofoni (il cui suono è dato dal vibrare dello strumento stesso, come il campanello), membranofoni (in cui il suono si ottiene percuotendo una membrana, come il tamburo) e strumenti meccanici (come il fonografo).
Tutti fanno parte della collezione del signor Giuliano Fogliarino che li ha raccolti in oltre 50 anni di appassionata ricerca in Italia e all’estero, mantenendoli tutti in perfetto stato di conservazione e funzionamento.
Nel 2008 egli decise di affidarli al Comune di Seborga, sua località natale, affinchè trovassero degna collocazione in un locale adeguato in modo da poter essere visionati e apprezzati da intenditori e turisti.
Nell’esposizione che ne è scaturita si può rivedere l’epoca di appartenenza di ciascun strumento, udendone anche direttamente il suono riprodotto in sottofondo al locale espositivo, leggendo le etichette illustrative poste alla base di ognuno di essi e seguendo le spiegazioni che vengono fatte da esperti musicofili in occasione di visite guidate.

Li. Do.
7 maggio 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed