Versione desktop / mobile

Degrado stabile in Via Trento: l'interpellanza del Consigliere Ramoino

Degrado stabile in Via Trento: l'interpellanza del Consigliere Ramoino

- Interpellanza consiliare inerente alla situazione di degrado dello stabile sito in Bordighera via Vittorio Emanuele II angolo Via Trento.
Il sottoscritto Giovanni Ramoino, nella qualità di Consigliere Comunale, ai sensi dell'art. 19 del Regolamento del Consiglio Comunale del Comune di Bordighera, di seguito formula e presenta la seguente interpellanza volta a conoscere gli intendimenti dell'Amministrazione Comunale sull'argomento oggetto della presente.
PREMESSO che in data 13.05.2010 è stata presentata dall'Ing. Giuseppe Bessone, su incarico della Società Satra Immobiliare srl, una perizia di incongruenza relativa ai due fabbricati nord-ovest e sud-ovest del complesso edilizio Via Trento/Via Vittorio Emanuele II in Bordighera.
CONSIDERATO CHE:
- lo scrivente è intervenuto più volte sui media locali per denunciare lo stato di degrado della zona di Bordighera sita in Via Vittorio Emanuele II angolo Via Trento;
- in quel luogo un rudere versa in uno stato pietoso; sembra aver subito un bombardamento;
- i residenti ed i commercianti sono molto adirati dal perdurare di questa situazione.
TENUTO CONTO:
- della relazione di sopralluogo di personale comunale del settore tecnico comunale, in data 28.04.2015 prot. 8903 del 30.04.2015, dal quale è risultato che il cantiere versava in condizioni precarie e verificato lo "stato di pericolo" per la pubblica incolumità, indicava la necessità di procedere con un'ordinanza ai sensi
degli articoli 28 e 29 del Regolamento Edilizio;
- dell'ordinanza sindacale n. 22 del 30.04.2015 a tutela del decoro degli edifici e degli spazi, art. 28 e 29 del Regolamento Edilizio, che ordina l'eliminazione del degrado e del pericolo dello stabile e dell'area di pertinenza in Via Vitt. Emanuele II / Via Trento, mediante l'esposizione di pannelli decorati dell'altezza
di mt. 3,00.
P.Q.M. lo scrivente CHIEDE:
- quali sono le motivazioni che non hanno permesso, ad oggi, di risolvere la situazione di degrado denuncata ripetutamente dai residenti e dallo scrivente;
- se e come l'Amministrazione intenda intervenire per garantire la dignità e il decoro dell'area in questione a fronte del ritardato o mancato svolgimento dei lavori;
- se e come l'Amministrazione intenda evitare che l'area rimanga un cantiere aperto a tempo indeterminato.
Bordighera, 30 agosto 2016
Giovanni Ramoino (gruppo misto).

La Redazione
19 ottobre 2016



> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed