Versione desktop / mobile

Dalla Regione nuovi aiuti agli Apicoltori

Dalla Regione nuovi aiuti agli Apicoltori

Con oltre 134 mila euro la Regione Liguria offre un aiuto concreto agli apicoltori: grazie alla Delibera di Giunta n. 1059 del 22 novembre, queste risorse, a carico per il 50% dell’Unione Europea e per il 50% dello Stato Italiano, rappresenteranno un valido intervento per il comparto: «Grazie a questo bando gli apicoltori liguri saranno in grado di migliorare la produzione e la commercializzazione dei loro prodotti – spiega il Presidente del Gruppo consiliare Forza Italia in Regione Liguria, Angelo Vaccarezza – il programma prevede anche di incrementare il numero di apicoltori liguri e questo è un aspetto molto importante perché può significare posti di lavoro in più». Secondo il testo del bando, tra gli obiettivi da raggiungere c’è proprio la formazione che consentirà di mettere in atto metodi di allevamento sostenibili grazie a tecniche più moderne. Inoltre il finanziamento è volto anche al ripopolamento, alla qualificazione del patrimonio apistico ligure e al contrasto della diffusione di predatori come la Vespa velutina.
"È necessario preservare i nostri prodotti anche attraverso queste azioni – prosegue Vaccarezza – l’unico modo per farlo è andare incontro agli operatori del settore e aiutarli nel potenziamento delle loro strutture. Recentemente la Regione aveva stanziato 45 mila euro per l’acquisto di alveari. Oggi, grazie a questo bando, si aggiunge un tassello alla crescita che questa legislatura ha promesso». A beneficiare del bando, ripartito tra attività di formazione e comunicazione e acquisto di materiale apistico, saranno le associazioni di apicoltori e gli apicoltori singoli che dovranno presentare domanda seguendo le indicazioni del bando. «Come sempre invito a partecipare in larga misura – conclude il Capogruppo di Forza Italia – è molto importante che le risorse statali ed europee siano ben spese. Di certo in questo modo la Giunta regionale mantiene le promesse fatte a inizio legislatura, occupandosi delle aziende liguri con la massima attenzione".

La Redazione
29 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed