Versione desktop / mobile

BordigherAltra: quale futuro dopo l'incontro tra amministrazione e ristoratori del centro storico

BordigherAltra: quale futuro dopo l'incontro tra amministrazione e ristoratori del centro storico

In merito all’incontro avvenuto il 27 ottobre u.s. tra l’Amministrazione ed i ristoratori di Bordighera Alta, relativamente ai problemi dell’occupazione di spazi pubblici dedicati a dehors, ci fa piacere che siano stati raggiunti accordi di collaborazione e confronto.
Giova ricordare a chi conosce poco il territorio, che nel nostro piccolo borgo trovano posto dieci ristoranti e quattro bar; una concentrazione notevole che deve trovare un giusto equilibrio tra libertà e diritto di intrapresa e libertà e diritto dei residenti.
La nostra associazione aveva provato (era il 10 dicembre del 2013) a colloquiare con le 40 realtà commerciali, culturali e associative del Paese, proprio per fare in modo che ognuno potesse sviluppare in armonia proprie attività e vivere meglio negli spazi ristretti e delicati, rappresentati dalla peculiarità urbanistica del posto.
Avevamo proposto di costituire un nucleo omogeneo (CIV, Consorzio, Associazione), avevamo suggerito di creare un marchio, un “Brand” come si dice oggi, da lanciare sul mercato al fine di far decollare il nostro borgo e metterlo in competizione fra i migliori della regione e, perché no, d’Italia. Non se n’è fatto nulla poiché non si è riusciti a fondere assieme quegli interessi comuni che avrebbero dovuto costituire l’amalgama di ogni iniziativa di questo tipo.
Adesso loro, i ristoratori, hanno realizzato un sodalizio per meglio rapportarsi con l’Amministrazione. La cosa risulta estremamente positiva ma non sortirà gli effetti sperati se non si metteranno insieme le varie realtà (commerciali, culturali, sociali) coinvolte e attive, gomito a gomito, all’interno dello stesso perimetro. A questo punto potrebbe risultare interessante una iniziativa dell’Amministrazione in tal senso che, in virtù dell’autorevolezza che le si riconosce, potrebbe condurre a risultati positivi.
P.S. Sia chiaro che la vicenda verificatasi quest’estate della misurazione dei dehors da parte dei Vigili, è da imputare a controversie tra ristoratori e non a specifiche denunce dei cittadini.
Bordigheraltra.

La Redazione
10 novembre 2015

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed