Versione desktop / mobile

POESIA SU BORDIGHERA: BORDIGHERA DI M. C. ASTRALDI, NELLE POESIE DI BORDIGHERA.NET

Statistiche
  BORDIGHERA  
     
     
 

Tu mai fosti, o Bonalumi, al primo

dell'oriente rosseggiar sul Capo

che il nome prende da colei, che lieta

di palmifere sponde, arditamente 

si spinge in mezzo al mar. Di Bordighera. 

Quando il mio labbro a favellar si schiuse, 

ad ambita esultanza il fren sciogliesti. 

Ahi! Quando sull'aprica erta del Capo, 

steso sul verde smalto, e colla manca

appoggiando la guancia il guardo in giro 

sull'infinito mar che in lontananza

si confonde coll'etra, e dolcemente

lambe le care e verdeggianti sponde.

M.C. ASTRALDI