Versione desktop / mobile

Bordighera: venerdì 1 marzo arriva il Banquo del Teatro della Tosse

Bordighera: venerdì 1 marzo arriva il Banquo del Teatro della Tosse

Grande attesa per il secondo appuntamento con il Teatro della Tosse che, venerdì 1 marzo, alle ore 21,00, porterà al Palaparco il suo Banquo, una tragicommedia del drammaturgo britannico Tim Crouch.
Lo spettacolo, presente nella rassegna teatrale La Tosse a Palazzo, organizzata dal Comune di Bordighera, sostituirà l’Idiota, programmato da tempo ma che, per motivi tecnici, non potrà essere rappresentato.
Banquo, come già preannuncia il nome, è tratto dal Macbeth del drammaturgo inglese William Shakespeare. La tragedia scespiriana inizia con la conclusione di una battaglia: Duncan, re di Scozia, viene a sapere che suo cugino, il generale Macbeth, signore di Glamis, ha combattuto valorosamente, e decide così di nominarlo signore di Cawdor. Prima però che i messi del re gli portino la notizia, Macbeth cavalca insieme con il valoroso Banquo, altro generale, quando s'imbatte in tre streghe che lo salutano sia come signore di Glamis che come signore di Cawdor e, soprattutto, comefuturo re; ma nello stesso tempo salutano Banquo come genitore di re.  Macbeth, ovviamente, rimane molto sorpreso:  poco dopo, però, i messi del re gli confermano la sua nuova signoria ed egli comincia a credere alla profezia delle tre streghe. Scrive allora una lettera alla moglie, Lady Macbeth, nella quale la informa dettagliatamente di tutto. L’ambizione sua (e quella della moglie) cresce a dismisura. Quando di lì a poco verrà a sapere che il re in persona si fermerà nel suo castello per una notte, fa in modo di giungere alla sua dimora prima del sovrano, e con la moglie prepara un piano per ucciderlo. Duncan viene così ucciso a tradimento e Macbeth diventa sovrano. Da questo momento in poi, nella tragedia di Shakespeare si susseguiranno diversi omicidi, compiuti sempre dai due coniugi assassini. Anche a Banquo, migliore amico di Macbeth, toccherà la stessa fine.
Nella versione di Tim Crouch, dalla quale nasce la rappresentazione teatrale, il racconto prende il via dal momento in cui Banquo muore e torna come fantasma diventando il protagonista/testimone dell’intera vicenda. Banquo, interpretato da Enrico Campanati, entra in scena vestito di bianco e inizia a raccontare dall’aldilà la sua versione dei fatti. Testimone impassibile degli intrighi e delle follie di palazzo non può far niente per impedire che il destino dei diversi personaggi si compia.
Omicidi, violenza, follie e guerre vengono raccontati in un susseguirsi di efferatezza e orrore: il protagonista analizza i comportamenti dei diversi personaggi senza mai giudicarli se non in maniera tollerante.
Il fantasma del generale scozzese esamina il fascino e l’ossessione del potere, cercando di capire se a dominare i sentimenti umani è il desiderio di raggiungerlo o la paura di perderlo.  
Sul palco, oltre a Banquo, sarà presente il figlio Fleance, scampato all’agguato in cui è morto il padre. Ad interpretarlo Matteo Selis (che si occupa anche di luci e fonica).
La regia è di Fabrizio Arcuri, mentre la traduzione dall’inglese è di Pieraldo Girotto.
Costo dei biglietti:
- intero euro 15,00;
- ridotto militari, over 65 e giovani fino a 28 anni euro 13,00;
- ridotto gruppo di almeno 10 persone euro 10,00 (previo contatto con l'Ufficio promozioni del Teatro della Tosse al telefono 010/2487011);
- ridotto studenti euro 8,00;
- carnet Tosse: carnet nominale 4 ingressi, utilizzabile anche in due persone contemporaneamente euro 40,00.
E' possibile acquistare i biglietti:
- Online sul sito www.teatrodellatosse.it (fino al giorno prima dello spetatcolo);
- Ufficio Informazioni Turistiche (I.A.T.), Comune di Bordighera, via Vittorio Emanuele 172 (martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00);
- Teatro della Tosse, piazza Renato Negri, 4, Genova (da martedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e da martedì a sabat dalle ore 15,00 alle ore 19,00);
- Palazzo del Parco di Bordighera con biglietteria aperta nelle giornate di spettacolo, dalle ore 19,00.
Informazioni:
- Ufficio Informazioni Turistiche (I.A.T.) Comune di Bordighera (da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30);
- Teatro della Tosse, telefono 010/2470793 (da martedì a venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,00 e da martedì a sabato dalle ore 15,00 alle ore 19,00);
- Prenotazioni esclusivamente da martedì a sabato dalle ore 15,00 alle ore 19,00.

Alice Spagnolo
16 febbraio 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed