Versione desktop / mobile

Bordighera: turista scettico sul ''porta a porta'' chiede creazione di isole di raccolta

Bordighera: turista scettico sul ''porta a porta'' chiede creazione di isole di raccolta

Buongiorno.
Ho letto le lettere di diversi proprietari inquilini di seconde case, a proposito del porta a porta a Bordighera, lettere con le quali sono d’accordo.
Noi siamo solo tre proprietari di seconda casa e durante l’anno come tanti altri (praticamente tutti i numerosissimi amici e clienti del nostro e di molti altri stabilimenti balneari, come noi da anni creano direttamente o indirettamente reddito e posti di lavoro in questa città che senza turismo sarebbe un piccolo paese) veniamo saltuariamente a Bordighera da Milano per un sabato e domenica o per una notte o due in settimana.
Abbiamo sempre differenziato i pochi rifiuti portandoli negli appositi cassonetti non lontani. Adesso cosa faremo? Sarà un puro caso il giorno giusto. Lasceremo tutto, eventuali contenitori compresi, abbandonati sul marciapiede per decine di giorni?
Non solo in val Susa o in Trentino, ma anche sul lago dove abbiamo una seconda casa, nel bellunese come a Limone o a Pantelleria dove l’hanno nostri amici, il porta a porta è risultato impossibile per l’alto numero di seconde case. Bordighera non è Borgo San Dalmazzo o Taggia. D’altra parte so anche io che nei posti della Liguria, e non solo, che hanno il porta a porta i rifiuti vengono spesso portati nei comuni vicini, anziché nei bidoni della differenziata che non ci sono, come pensano di fare anche dei residenti di Bordighera.
Siamo in tanti che stiamo monitorando la situazione e noi residenti in Lombardia, e anche in altre regioni, siamo pronti a creare un comitato seconde case. E giornalisti di quotidiani nazionali con seconda casa a Bordighera ad appoggiare il comitato e a fare una campagna di stampa se il problema non sarà risolto con numerose isole nelle varie zone della città anche in centro e vicino alla stazione ferroviaria.
F.M. Bordano.

La Redazione
28 febbraio 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed