Versione desktop / mobile

Bordighera: tripudio di musica, voci e colori al concerto dei Lost in Blues

Bordighera: tripudio di musica, voci e colori al concerto dei Lost in Blues

Un altro gruppo di giovani, The Lost in blues band, ha movimentato la serata di ieri, mercoledì 24 luglio, sulla Spianata del Capo, in un concerto presentato dal Comune di Bordighera per la rassegna BordigheraEstate.
Dopo aver ringraziato la nostra testata online, sempre presente alle manifestazioni comunali, un funzionario del Comune ha presentato i giovani musicisti del ponente ligure informando il numerosissimo pubblico della precisa scelta dell'amministrazione recentemente insediatasi a Palazzo Garnier: dar spazio alle giovani realtà locali, dare a loro la possibilità di esibirsi a Bordighera.
Un tripudio di musica, voci e colori ha così letteralmente investito la scenografica location e i davvero tanti astanti, circa 350 persone, accorse per applaudire la formazione.
Dal rhythm & blues, al soul fino alle grintose sonorità del rock&roll, la band, che si è formata nel 2005 proprio a Bordighera, ha dato vita ad uno show formidabile.
Iniziato con qualche minuto di ritardo, a causa della pioggia scesa nel pomeriggio che ha rallentato il soundcheck, il concerto è poi continuato senza soste fin quasi alla mezzanotte, infuocando la già torrida serata bordigotta.
Affiatati e bravissimi i componenti della band: Matteo Ercole (voce solista), Valeria Coppa, Serena Suraci e Chiara Olivieri (coriste/soliste), Daniele Conio (tromba), Davide Rellini (sax tenore), Stefano Bianchi (trombone), Samuele Crespi (sax alto), Stefano Primerano (tastiere), Mattia Frezza (chitarra), Zeno Uras (basso) e Luca Pizzuto (batteria).
Molto scenografico il gioco della sostituzione del batterista, effettuato garantendo la continuità del suono e perfettamente riuscito.
Carismatico e trascinante il frontman Matteo Ercole, che è riuscito a coinvolgere il pubblico.
Poderosa la sezione ottoni, mentre la chitarra, il basso e la batteria costituiscono una sezione ritmica di tutto rilievo, con i potenti riff di Mattia Frezza, protagonista anche di assoli indimenticabili.
Fondamentale per il sound del gruppo, la tastiera di Stafano Primerano. Uno spettacolo di ottima musica e divertimento, con molti spettatori che hanno partecipato ballando anche sul palcoscenico, invitati dalla band.

Alice Spagnolo
25 giugno 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed