Versione desktop / mobile

Bordighera: tagliate completamente le due palme di Terrasanta

Bordighera: tagliate completamente le due palme di Terrasanta

Il famigerato Punteruolo Rosso continua a colpire.
E questa volta si è portato via un pezzo di storia di Bordighera.
Questa mattina, martedì 26 febbraio 2013, sono state definitivamente tagliate, dopo oltre cento anni di vita, le due palme “Phoenix Canariensis” posizionate sul sagrato della chiesa dell'Immacolata Concezione di Terrasanta.
Attaccate dal devastante coleottero oltre un anno fa, a nulla sono serviti gli interventi e le cure messe in atto, apiù riprese..
Una promettente crescita del ciuffo, alcuni mesi, in entrambe le palme “Phoenix Canariensis” è stato di breve durata, ormai il loro destino era, purtroppo, segnato.
E questa mattina il taglio completo e definitivo.
Il famigerato Punteruolo Rosso vive all’interno della palma, dove compie tutto il suo ciclo vitale. A maturità la femmina della specie sfarfalla e va a deporre le proprie uova (circa 300) in piccole cavità del tronco o in corrispondenza delle superfici di taglio delle foglie.
Dopo 2-5 giorni dalla ovideposizione nascono le larve che si introducono nella palma e si cibano dei tessuti della stessa.
Le larve
si spostano all’interno della pianta scavando tunnel e larghe cavità
che diventano il luogo ideale per lo sviluppo dell’insetto.
Le larve attive si possono rinvenire in qualsiasi parte della palma fino al colletto.
Il periodo di sviluppo larvale varia, secondo la stagione, è da 1 a 3 mesi.
A maturità le larve si “impupano” in un contenitore cilindrico formato da strati fibrosi (pupario); generalmente questa fase avviene nelle parti più esterne del fusto e del rachide.
Dopo 20-30 giorni l’adulto (lungo circa 3-4 centimetri) è sviluppato ma rimane all’interno della palma anche per diversi giorni prima di abbandonare la pianta ospite e infestare nuove piante.
L’intero ciclo dura circa 4 mesi e nella stessa pianta si sovrappongono più generazioni dell’insetto fino a distruzione della pianta.
I danni causati dalle larve sono visibili solo in una fase avanzata dell’infestazione.

Li. Do.
26 febbraio 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed