Versione desktop / mobile

Bordighera, strisce pedonali: attraversamento con brivido

Bordighera, strisce pedonali: attraversamento con brivido

Quell’attraversamento, per noi paesenghi che lo usiamo molto, è sempre risultato problematico, pericoloso e preoccupante. Ogni volta ci si ferma attendendo il momento buono che non passi nessuna macchina per poi transitare dall’altra parte di corsa; se si è in due o assieme a qualche bimbo tenendoci ben stretti per mano.
Alcuni hanno adottato nel tempo l’attraversamento in zona Mambrin o, addirittura in Piazza Valgoi, per via delle migliori visibilità. Ma quello della Regina è un attraversamento strategico. Serve per prendere l’autobus, andare a messa a Sant’Ampelio, recarsi al porto o a prendere un caffè dalla Reserve e, non ultimo, recarsi in Passeggiata al mercato del giovedì o anche per una “vasca” valida per sgranchire un po’ le gambe.
Insomma! Un attraversamento che non si può eliminare.
A questo punto giunge spontanea la necessità di una preghiera, dopo quella in Chiesa dell'altra sera a Nostro Signore: una preghiera all’Amministrazione affinchè attivi qualche intervento per evitare incidenti come quello accorso a Silvia.
La Polizia Locale sicuramente potrà trovare i giusti dissuasori per allertare gli utenti della strada su un attraversamento pedonale in mezzo a due curve cieche. Confidiamo e preghiamo.

Giancarlo Pignatta
2 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed