Versione desktop / mobile

Bordighera: scandalo Via Trento. ''Vergogna'', tuona il Consigliere Ramoino

Bordighera: scandalo Via Trento. ''Vergogna'', tuona il Consigliere Ramoino

Torna a ruggire il Consigliere Giovanni Ramoino, imbestialito dalla situazione di degrado in Via Trento. Nell'ottobre dello scorso anno, Ramoino aveva denunciato il medesimo scandalo tramite la nostra testata online: da allora alcune cose sono cambiate, altre invece restano immutate. "Uno dei due immobili diroccati è stato sistemato", spiega Ramoino, "l'altro invece permane nelle stesse identiche e scandalose condizioni. C'è una diatriba tra il costruttore e il proprietario e, mi sembra, che ci sia di mezzo pure la Soprintendenza dei Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria. Insomma, non so di chi sia la colpa e non lo voglio nemmeno sapere, ma vorrei che quello scandalo non si prolungasse ulteriormente a Bordighera". Scherza, ma nemmeno troppo, Ramoino, quando afferma: "E' una cosa impossibile da vedersi, sembra una fotografia del bombardamento di Stalingrado!". Continua il Consigliere: "Come cittadino e come Consigliere Comunale mi vergogno di questa situazione. E la mia preoccupazione va al di là della mera questione estetica, già di per sè molto importante, visto che nella stessa zona sono presenti attività commerciali e abitazioni private di cittadini che pagano le tasse e non vorrebbero quello spettacolo indecorso come panorama: ci sono anche molti vetri in posizione pericosa. Cosa accadrebbe in caso di forte tempesta? Qualche passante potrebbe venir ferito!".
A conclusione del suo intervento, il Consigliere Ramoino afferma senza fare troppe chiacchiere: "C'è solo una parola da dire: VERGOGNA. Voglio che sia scritto bello grande: VERGOGNA".

Alice Spagnolo
2 Settembre 2014

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed