Versione desktop / mobile

Bordighera: sabato al PalaParco ''BOX 3D'' con il Teatro della Tosse

Bordighera: sabato al PalaParco ''BOX 3D'' con il Teatro della Tosse

Sabato 9 marzo, alle ore 21,00, al Teatro del Palazzo del Parco di Bordighera si svolgerà il terzo dei cinque spettacoli previsti per la Stagione Teatrale 2013, denominata "La Tosse a Palazzo", organizzata dal Comune di Bordighera e dalla Fondazione Luzzati- Teatro della Tosse.
BOX 3D, terzo capitolo della saga di BOX, è il titolo di questo spettacolo inchiesta sulle dipendenze dell’uomo moderno, portato in scena dal Teatro interattivo per le in-dipendenze Del Teatro della Tosse.
Scritto da Alessandro Bergallo ed Emanuele Conte (alla regia), BOX 3D vede il contributo anche di Andrea Corbetta e Luca Riccio (elaborazione montaggio video); Tiziano Scali (luci e colonna sonora); Yuri D’agostino (aiuto regista) e l’amichevole partecipazione dello psicoterapeuta Lorenzo Maura.
Dopo BOX, andato in scena nel 2009, quando Alessandro Bergallo saliva sul palco per analizzare le paure ancestrali e personali, e BOX2 (2010), in cui lo stesso si spingeva ad esaminare il rapporto freudiano con la madre, quest’anno, sul palcoscenico del Palazzo del Parco di Bordighera, verrà rappresentato BOX 3D.
Gli spettatori avranno così occasione di ammirare Bergallo, impegnato questa volta nello scandagliare il rapporto dipendenza/indipendenza che lega l’uomo moderno a oggetti, situazioni e tecnologia: il calcio, lo shopping, il cellulare, la televisione, la Nutella, le sigarette, internet, l’i-phone e altro ancora.
Il 3D che segue BOX ironizza sulle mode cinematografiche, anche se in realtà la cifra del titolo si riferisce soprattutto al terzo capitolo, mentre la lettera “D” è riferita al tema dello spettacolo: le dipendenze.
Nella stesura di BOX 3D, Conte e Bergallo non si sono limitati a scrivere uno spettacolo giocato sul filo dell’ironia, ma si sono spinti oltre, cercando di capire da dove nascono le nostre dipendenze.
Gli autori hanno utilizzato un approccio statistico, catalogando e selezionando le diverse forme di dipendenze, oltre a consultare testi e manuali, che indicavano soluzioni sicure per vincere le ansie e i vizi più diffusi.
Da questo sono nati i testi surreali e divertenti, che compongono l’ossatura dello spettacolo, in cui convivono monologhi beffardi e confronti con il pubblico.
Lo spettacolo, che ha già conosciuto un ottimo successo, ha debuttato al Teatro della Tosse di Genova il 23 marzo del 2011.
Si ringrazia Alberto Tartaglione per il sostegno e per aver suonato la canzone del tenero Giacomo.
Costo dei biglietti:
- intero euro 15,00;
- ridotto militari, over 65 e giovani fino a 28 anni euro 13,00;
- ridotto gruppo di almeno 10 persone euro 10,00 (previo contatto con l'Ufficio promozioni del Teatro della Tosse al telefono 010/2487011);
- ridotto studenti euro 8,00.
E' possibile acquistare i biglietti:
- Online sul sito www.teatrodellatosse.it (fino al giorno prima dello spetatcolo);
- Ufficio Informazioni Turistiche (I.A.T.), Comune di Bordighera, via Vittorio Emanuele 172 (martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00);
- Teatro della Tosse, piazza Renato Negri, 4, Genova (da martedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e da martedì a sabat dalle ore 15,00 alle ore 19,00);
- Palazzo del Parco di Bordighera con biglietteria aperta nelle giornate di spettacolo, dalle ore 19,00.
Informazioni: - Ufficio Informazioni Turistiche (I.A.T.) Comune di Bordighera (da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30); - Teatro della Tosse, telefono 010/2470793 (da martedì a venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,00 e da martedì a sabato dalle ore 15,00 alle ore 19,00).
Prenotazioni esclusivamente da martedì a sabato dalle ore 15,00 alle ore 19,00.

Alice Spagnolo
3 marzo 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed