Versione desktop / mobile

Bordighera: oggi prende il via il progetto 2016/17 ''Sport a Scuola'' per i bambini

Bordighera: oggi prende il via il progetto 2016/17 ''Sport a Scuola'' per i bambini

Nel mesi scorsi l'Assessore alla Scuola, Architetto Margherita Mariella, aveva comunicato l'avvio del progetto per lo sport e per il movimento per i bambini per l'anno scolastico 2016/17. Per i bambini, da quelli dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia a quelli della Scuola Primaria:
http://www.bordighera.net/nuovi-e-stimolanti-progetti-educativi-nelle-scuole-di-bordighera-n59774
Ed oggi, lunedì 10 ottobre 2016, il progetto "Sport a Scuola" prende il via, appunto, negli Istituti per l'infanzia e nelle Scuole Primarie di Bordighera, come ci riferisce l'Assessore Mariella:
"Prende il via oggi il progetto "Sport a Scuola" che è una continuazione di quanto proposto dal mese di marzo al mese di giugno dello scorso anno scolastico dove, sostanzialmente, le società sportive cittadine erano state chiamate a partecipare a questo progetto che vedeva coinvolti i bambini dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia e quelli dei primi due anni della scuola primaria. Il progetto che prende il via oggi, per il corrente anno scolastico, interesserà, oltre ai bambini dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia, quelli di tutte le classi della scuola primaria".
"Un progetto - prosegue l'Assessore Mariella - che ci era stato proposto alcuni anni fa da Paolo Ghione. Progetto che abbiamo modificato e gestito. Quattro sono le società sportive che partecipano al progetto di quest'anno, le stesse dello scorso anno che avevano partecipato, assieme ad altre, dall'inizio ai vari incontri di preparazione e di studio all'iniziativa: l'ABC pallamano, l'Atletica 2000, il BordiVolley e la Ra.Na.Bo.. Con queste quattro associazioni sportive andiamo avanti col progetto. Progetto per cui va un sentito grazie a Paolo Ghione per la sua proposta e la sua professionalità e che ha saputo guidarci in maniera eccellente, un grazie alle società sportive che collaborano ed al gruppo “Sport per Bordighera”, nelle figure di Ermanno Gagliolo, Alex Gozzoli e Mario Preti che hanno costantemente aiutato, e costantemente aiutano e sono disponibili, dedicando tempo, capacità e passione. Un grazie alla scuola, con cui abbiamo concordato e organizzato il tutto con la maestra Rossetto, referente dello sport dell'Istituto Comprensivo".
"Il programma di "Sport a Scuola" - riferisce ancora la Mariella - prevede che l'attività venga gestita durante tutte le ore di motricità disponibili. La cosa interessante, ed importante, è che le società sportive, ed i loro tecnici, lavorino in squadra, visto che a bambini cosi piccoli non è che si possa insegnare uno sport, ma insegnare a muoversi. Un movimento che si potrebbe definire un giocare allo sport, cercando di fare interessare il bambino all'attività motoria più che ad uno sport specifico. Poi, magari, verso la quarta o la quinta elementare si potrà aiutare il bambino ad indirizzarlo allo sport più adatto, anche per la passione che vi ha dimostrato. E' un progetto che è presente un molte realtà, soprattutto a livello europeo, ma anche in Italia, dove quelle più all'avanguardia sono in Emilia Romagna, e nasce per evitare l'abbandono precoce dello sport da parte dei bambini e dei ragazzi. Purtroppo capita spesso in Italia, soprattutto verso i 12/13 anni, ossia quando è il momento del passaggio ad una fase di rendimento e dedica di tempo ed impegno allo sport, il subentro dell'abbandono. Un approccio al movimento, ed al giocare allo sport, secondo gli studi sarebbe efficace, favorendo il mantenimento allo sport, con un maggior legame magari ad uno specifico. Senza dimenticare che lo sport è anche educazione. Muovendosi ci si alimenta meglio, si evita di essere troppo sedentari, dedicando troppo tempo a computer, tablet, televisione e videogiochi".
"Una cosa molto importante da rilevare - conclude l'Assessore Mariella - è stata la buona risposta da parte della scuola. C'è stata una relazione positiva da parte dell'insegnante che ha iniziato il progetto. Lo scorso anno erano stati acquistati dei carrelli di motricità funzionali per l'attività sportiva e la scuola ha acquisito del materiale: le palle, i cerchi ed altro, insomma quello che serve alla motricità. Quindi, come Amministrazione Comunale, abbiamo deciso di stanziare altri 17.500 euro per portare avanti al meglio questo progetto".

Pier Rossi
10 ottobre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed