Versione desktop / mobile

Bordighera: oggi apre il Micronido d'Infanzia comunale ''L'Isola che non c'è''

Bordighera: oggi apre il Micronido d'Infanzia comunale ''L'Isola che non c'è''

Si aprono ufficialmente oggi, mercoledì 21 dicembre 2016, alle ore 16.00, le porte della sede del Micronido d’Infanzia comunale “L’Isola che non c’è” sito in via Porcheddu 70/c a Bordighera.
Con questa cerimonia si sancisce ufficialmente la trasformazione del Servizio Educativo Mio Piccolo Mio, nato nell’aprile 2009 come Servizio di educatrici domiciliari e gestito dalla Cooperativa Sociale Il Colore del grano andata poi in fusione con la Cooperativa Sociale Jobel.
Il nuovo servizio di Micronido d’Infanzia, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Bordighera e dall’Assessore Margherita Mariella, è ospitato in una moderna struttura che dispone di una deliziosa area verde attrezzata a parco giochi, sulla quale si affacciano, con ampia visuale, gli spazi di vita dei bambini, nel pieno rispetto delle più severe norme di sicurezza. Colori, trasparenze, luminosità, realizzazione di nuovi angoli e nuovi spazi: questi alcuni dei requisiti fortemente voluti per i piccoli ospiti del Micronido di Bordighera che è sicuramente un esempio virtuoso di servizio pubblico autorizzato ad ospitare sino a 14 bambini con un’età compresa tra i 3 e i 36 mesi.
Il Micronido “L’Isola che non c’è” costituisce una grande opportunità educativa e di socializzazione sia per i bambini residenti a Bordighera, che possono accedere al servizio usufruendo di un’integrazione comunale alla retta, calcolata sulla base dell’ISEE, sia per i bambini dei territori limitrofi che possono comunque accedere ad un servizio educativo di elevati standard qualitativi dove sarà possibile beneficiare di una positiva esperienza educativo e formativa.

La Redazione
21 dicembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed