Versione desktop / mobile

Bordighera, multe: lettore ''Per favore non sparate sui Paesenghi''

Bordighera, multe: lettore ''Per favore non sparate sui Paesenghi''

Riceviamo email firmata:
"Gentile Redazione.
Scrivo per far presente la sfilza di contravvenzioni comminateci in questi giorni, dopo la condivisa occupazione del Paese Alto da parte di una troupe cinematografica.
Siamo rimasti tutti piacevolmente colpiti ed incuriositi per la novità che al Borgo non può che far bene.
Già dal primo giorno dell’insediamento avevamo però previste le difficoltà di parcheggiare le autovetture e gli scooter di noi residenti. A domanda i vigili rispondevano di aggiustarci un po’ come potevamo. Per di più persistono sulle aree di parcheggio le scuola guida dei motociclisti e, in zona lavatoio, lavori sulla fognatura.
Insomma tutto in una volta un pochino di disagio lo stiamo patendo essendoci venuti a mancare i parcheggi canonici.
Senonchè è cominciato l’attacco alla diligenza con una sfilza di multe se solo una ruota sporge di qualche centimetro dal terrazzino (slargo in Via Garnier n.d.r.). C’è poi da considerare l’attività commerciale di tutti i giorni per il rifornimento degli esercenti locali e delle attività artigianali previste. D’estate non si pensa due volte a lasciare parcheggiare gli avventori, ad esempio, per la pineta o ad aprire allo scopo il campo d’Arziglia. Non si capisce perché se si tratta di noi residenti debbano partire multe a go-go.
Mi auguro, e con me molti altri paesenghi che ci si metta una pezza da parte di chi ha la competenza".

La Redazione
11 giugno 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed