Versione desktop / mobile

Bordighera: lettore interviene su lavori e manufatti precari all'Amarea e al Caranca

Bordighera: lettore interviene su lavori e manufatti precari all'Amarea e al Caranca

Riceviamo email firmata:
"Buongiorno,
L'altra mattina mi sono trovato a camminare sulla Passeggiata, arrivando da Vallecrosia fino a Sant’Ampelio e ritorno.
Per curiosità mi sono soffermato a sbirciare i lavori attorno alla Rotonda così come se ne parla in questi giorni su Bordighera.net, Vedendo un’area di cantiere in allestimento, proprio di fianco all’Amarea mi stavo sorprendendo per la celerità con cui si stava procedendo, quando un avventore precisava che quella in essere non c’entrava nulla con l’Amarea, ma era un cantiere del glorioso Caranca che anche lui vuole costruire una struttura fissa per fare ristorazione.
Una domanda sorge, a questo punto, spontanea: come saranno posizionati i vari manufatti precari e come si concilieranno i lavori dell’una realtà con quelli dell’altra; e che fine faranno i metri quadrati di spiaggia libera continuamente erosi dai vari stabilimenti? E inoltre immagino (se davvero partiranno i lavori di ristrutturazione, o di riqualificazione che dir si voglia), come si verrà a trovare questo stabilimento balneare attiguo, con la polvere, i continui passaggi, gli accessi, ecc.?
Non è che si dovrà prevedere un manufatto precario anche per il Caranca?"

La Redazione
30 ottobre 2015

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed