Versione desktop / mobile

Bordighera: lettore in disaccordo su ''aristocratico caro prezzi''

Bordighera: lettore in disaccordo su ''aristocratico caro prezzi''

"Buongiorno le scrivo questa email per rispondere ad un articolo sul vostro sito su "aristocratico caro prezzi".
Egregio signor Pignatta mi scusi se la contraddico ma quello che ha scritto non è del tutto vero.
Anch'io vado spesso a Torino, per problemi familiari, specificamente in zona Molinette e mi creda non è per niente paragonabile alla nostra cara Bordighera.
Sono stato in un bar e il prezzo di 3 caffè è stato di 3,60 euro "al banco".
A Bordighera il prezzo di un caffè è di euro 1,00.
Sono stato in un negozio di vestiti molto famoso che abbiamo anche qua a Bordighera, si che c'è più varietà di scelta essendo una metropoli di 870.000 persone contro le 10.500 di Bordighera, ma i prezzi sono pressoché uguali.
Signor Pignatta, più la quantità di vendita sale e più il prezzo scende e sono sicuro che a Torino ci sono molti più acquisti di Bordighera.
I commercianti di Bordighera credo che facciano il possibile per sbarcare il lunario e se abbassano i prezzi non credo che riusciranno a sopravvivere.
Secondo me il problema è degli affitti troppo cari, sia dei negozi che delle abitazioni.
Le assicuro che non sono un commerciante.
Io sono del parere che non c'è una città più bella di Bordighera, riguardo a clima, bassa criminalità, stile di vita, tranquillità e sono sicuro che anche lei la pensa così visto che ha deciso di vivere qua.
Quindi io credo che non bisogna sempre criticare la nostra stupenda città ma bisognerebbe apprezzarla, amarla e parlarne bene quando siamo all'estero o anche nella vicino Torino.
Grazie e cordiali saluti.
Un cittadino bordigotto".

La Redazione
21 gennaio 2016

> Scarica questa News in versione .pdf




<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed