Versione desktop / mobile

Bordighera: le considerazioni dell'Ing. Gargiulo sul Documento Unico di Programmazione 2016-2018

Bordighera: le considerazioni dell'Ing. Gargiulo sul Documento Unico di Programmazione 2016-2018

Le considerazioni dell'Ingegner Mario Gargiulo, membro fondatore del Comitato Via Romana, sul Documento Unico di Programmazione 2016-2018:
"A fine dicembre scorso sull'albo pretorio on line del Comune di Bordighera è stato pubblicato il Documento Unico di Programmazione 2016-2018. Sarà disponibile sul sito del Comune fino al 6 gennaio; l’ho scaricato e lo allego (nel formato PDF).
Si tratta di un documento innovativo che costituisce la guida strategica e operativa del Comune e esplora tutti i campi di attività dell’ente (vedere indice).
É un documento un po’ sperimentale, talvolta incompleto o approssimativo. Viene evidenziata la difficoltà di programmazione con l’instabilità delle leggi e dei vincoli che limitano l’operatività dei Comuni. In realtà l’adozione di tali prassi richiede tempi medio-lunghi per metabolizzarne la necessità e gli scopi, per affinare la metodologia di elaborazione anche in contesti instabili e per coinvolgere attivamente tutta l’organizzazione.
Vengo allo scopo di questo mio messaggio. Il documento contiene una tabella di obiettivi operativi a fronte di obiettivi strategici (in realtà si tratta di un elenco di interventi operativi a fronte di aree di interessi strategici) che dà idea delle priorità dell’Amministrazione Comunale per lo sviluppo complessivo di Bordighera: vedere le pagine da 17 a 41. Ho letto la tabella per verificare quali priorità l’A.C. si pone in relazione alle problematiche variamente evidenziate dal nostro Comitato per la via Romana.
Interventi, genericamente descritti, che in qualche modo, direttamente o indirettamente, si ricollegano anche alla via Romana sono:
- istituzione del vigile di quartiere per controlli periodici (pag. 18);
- realizzazione della via di mezzo (pag. 33). In effetti il piano triennale dei lavori pubblici prevede questa voce nel 2017-18 per un investimento di 1,5+1,5 M€, non ancora finanziati. Per contro in altre sedi si ipotizzava di ridurre la via di mezzo a un percorso ciclo-pedonale.
- percorso storico culturale (pag. 36);
- azioni finalizzate alla visita della Villa Regina Margherita (pag. 37);
- ripiantumazione di palme (pag. 38).
Non ho trovato altre azioni che possano essere ricondotte ai temi proposti dal Comitato per la via Romana al Sindaco e agli Assessori rappresentanti dell’area Centro con cui sono stati organizzati incontri specifici. Non vi è alcun riferimento o legame con la “riqualificazione e valorizzazione della via Romana a partire dal riconoscimento della valenza storica, culturale e turistica della via Romana”.
La Programmazione copre gli anni fino al 2018. Nel 2018 ci sarà il rinnovo dell’Amministrazione Comunale. Non ci resta che aspettare le prossime elezioni!
Un caro saluto.
Mario Gargiulo.

La Redazione
5 gennaio 2016

> Scarica il documento: Documento Unico di Programmazione

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed