Versione desktop / mobile

Bordighera: la quaranduesima settimana 2016 nella nostra città

Bordighera: la quaranduesima settimana 2016 nella nostra città

La settimana appena trascorsa ha visto il conferimento del titolo onorifico di Città al nostro Comune, nel corso di una cerimonia a Bordighera Alta nel pomeriggio di sabato e, a seguire, di un concerto al Palazzo del Parco dell’Orchestra Sinfonica di Bordighera con il Coro Cristo Re di Ventimiglia. Di Ventimiglia era pure la compagine teatrale (Liber Theatrum) che ha rappresentato una performance sulla fondazione del 1470.
E’ risultata una cerimonia in tono minore, nonostante la presenza di cotante autorità e poi, consentitemelo: il teatro di Ventimiglia, il coro di Ventimiglia, per giubilare una onorificenza a Bordighera, come se da noi non esistessero compagnie teatrali o cori o bande musicali. Insomma, è mancata la bordighesità da onde il flop di partecipazione. Doveva risultare una festa di popolo, invece è risultato un abboccamento per pochi intimi.
Ma la settimana era cominciata con le comunicazioni dell’Assessore Regionale Gianni Berrino sulle prossime interruzioni della linea ferroviaria per gli attesi lavori sulla linea. Dal 2 al 10 dicembre si chiuderà la tratta Diano Marina-Albenga; dal 9 all’11 dicembre la tratta Albenga-Andora e dal 2 al 10 novembre da Ventimiglia a Bordighera per i lavori sul ponte del rio Borghetto.
E’ praticamente fallito il tentativo di impiegare i migranti ospitati al Seminario, in qualche attività lavorativa, in particolare nella pulizia e manutenzione del parco di Villa Regina. Il Sindaco non tiene denaro per attivare un qualche progetto e poi quei giardini sono ancora off-limits.
Una buona notizia è che hanno inaugurato l’ufficio postale tutto nuovo a Vallebona, chiudendo però quello tutto vecchio del Borghetto. I borghettini potranno imbucare le lettere a Vallebona e ritirare la pensione ai Piani. Suggeriamo all’Assessore Maccario di emulare l’iniziativa del suo omologo “ventimigliusu” che è riuscito a far viaggiare gratis gli anziani sui bus: nella fattispecie per andare a ritirare la pensione in uno dei due uffici a disposizione.
Sempre di attualità le segnalazioni e lamentele inviate al giornale dai cittadini. Questa settimana spiccano lamentele per buche in Conca Verde, poca luce sulla Romana e l’annosa vicenda di Via Trento che non si riesce a sbloccare.
Preoccupa gli ambientalisti l’enfasi con cui dalla Regione hanno annunciato “la più grande rivoluzione urbanistica”. Qui a Bordighera, anche con un possibile rinnovo del Puc alle porte, c’è da pregare che non si prenda troppo alla lettera il concetto di grande rivoluzione...
Sventagliata di argomenti nelle Commissioni Consolari che preludono al Consiglio Comunale di martedì prossimo. Sarà un Consiglio interessante e movimentato, da seguire con attenzione.
In perfetta sintonia con le osservazioni apparse sul nostro giornale partono pulizie degli alvei di torrenti e riane e viene attribuito il mandato all’ A.I.B. della pulizia delle mulattiere; ne siamo felici.
In settimana l’Assessore Regionale Giampedrone ha comunicato che entro fine anno occorre raggiungere il 45% di differenziata. A noi ci fa un baffo poiché siamo all’82%....o no!?
Dal primo novembre il campo di calcio di Arziglia, opportunamente riadattato, verrà consegnato in uso gratuito alla Soc. Sant’Ampelio Calcio per allenamenti e partite di campionato, ma anche per tornei amatoriali. E il campo delle due strade?
La settimana finisce con una domenica uggiosa e piovosa con l’assicurazione che il pino nello stemma della Città di Bordighera è l’albero giusto poiché la palma è andata in appannaggio a Sanremo già nel 1928. Buona settimana a tutti voi!

a cura di Giancarlo Pignatta
24 ottobre 2016



> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed