Versione desktop / mobile

Bordighera, illuminazione Romana: lettore ''Si capiva che quei led non avrebbero funzionato''

Bordighera, illuminazione Romana: lettore ''Si capiva che quei led non avrebbero funzionato''

Ieri, lunedì 4 gennaio 2015, un lettore, Mario, aveva inviato una mail in redazione per lamentare la scarsa illuminazione sulla Via Romana:
http://www.bordighera.net/bordighera-lettore-interviene-sulla-scarsa-illuminazione-della-via-romana-n53811
Riceviamo oggi altra mail, firmata, che riporta simile lamentela:
"Buongiorno, ed auguri per il nuovo anno a voi ed ai lettori.
Continuo a leggere interventi sulla vostra testata riguardo alla pessima illuminazione della via Romana. Certamente con la scelta che è stata fatta per il tipo di corpo illuminante non ci si poteva aspettare risultati migliori di quello attuale. Chi ha fatto la scelta dell'acquisto ha valutato bene la situazione prima di procedere? Per tali interventi le case produttrici mettono a disposizione i dati tecnici dell'apparato, contenenti diagrammi con angoli di irradiazione e del flusso luminoso prodotto, unito a consumi e quant'altro. Insomma, non stiamo parlando della lampadina per la cucina comprata al super market cinese, ma di un acquisto di svariate migliaia di euro a carico della comunità che si ripaga solo in anni di esercizio. Le precedenti lampade a vapori di mercurio hanno un irraggiamento che è praticamente uniforme in tutte le direzioni, fatta eccezione per lo zoccolo portalampada. I nuovi pannelli hanno i led montati su una piastra parallela al suolo (come ben visibili anche sulle foto da Voi pubblicate in precedenti articoli), oltretutto oscurata dal palo di sostegno del lampione stesso che è posto a distanza molto ravvicinata ed ha dimensioni compatibili con la piastra stessa. Diciamo che i led illuminano principalmente il palo con il risultato di un cono d'ombra enorme al centro ed una bassissima se non nulla emissione laterale. Ora, direi che senza essere un esperto di illuminotecnica, come io stesso non sono, si poteva capire benissimo prima di comprare che la cosa non avrebbe funzionato. Purtroppo ora non c'è rimedio se non sostituendo in toto i pannelli in questione, a meno di non installare un ancora più costoso e complesso sistema di specchi riflettenti. Quei pannelli possono solo essere riutilizzati per essere montati sui classici pali stradali con corpo illuminante alto posto al centro della carreggiata, oppure nelle campane di via Vittorio Emanuele, poichè lasciandoli dove stanno la Romana sarà sempre più buia (man mano che i led si sporcheranno, vista la rimozione dei vetri).
Un vostro lettore".

La Redazione
5 gennaio 2016

> Scarica questa News in versione .pdf




<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed