Versione desktop / mobile

Bordighera: il quartetto d'Archi incanta ai Giardini dell'Anglicana

Bordighera: il quartetto d'Archi incanta ai Giardini dell'Anglicana

Grande musica quella proposta ieri sera, giovedì 26 luglio 2012, dal quartetto d'archi in coproduzione con il "Perinaldo Festival 2012" offerta al numeroso pubblico ai giardini della Chiesa Anglicana per la rassegna "Bordigheraestate", organizzata dal Comune di Bordighera.
Alice Costamagna e Federico Mazzucco al violino, Gerardo Vitale alla viola e Marco Decimo al violoncello, hanno saputo incantare i presenti cun la loro bravura di musicisti e di artisti creando una stupenda atmosfera, tanto che chi vi scrive è rimasto a lungo titubante ed indeciso, prima di scattare le fotografie che accompagnano queste righe, per il timore di disturbare questi bravi esecutori, e rompere l'incanto che con le loro note avevano creato.
Come sempre ottima l'organizzazione e le scelte del sempre presente e "discreto" Dottor Luca Moreno che cura personalmente queste serate....
Il Quartetto d'Archi ha proposto un programma sospeso tra il rigore di Brahms e la libera creatività ritmico-melodica della musica tradizionale armena:
- Quartetto op 51 n.2 in la minore - Johannes Brahms
Allegro non troppo
Andante Moderato
Quasi minuetto, quasi moderato
Finale: Allegro non assai.
- Quartetti su temi tradizionali armeni di Komitas- Aslamazyan
1 Dear Shoger
2 She’s Slender like a plane-tree
3 Oh Nazan
4 The Red Shawl
5 Festive song
6 Spring
7 Echmiadzin Dance.

Franco Zoccoli
27 luglio 2012

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed