Versione desktop / mobile

Bordighera: il 9 gennaio all'Anglicana il concerto del Carlo Aonzo Trio

Bordighera: il 9 gennaio all'Anglicana il concerto del Carlo Aonzo Trio

Lunedì 9 gennaio 2017, alle ore 21,00, alla Chiesa Anglicana, in Via Regina Vitoria, Traversa di Via Vittorio Veneto, nell'ambito degli eventi "Natale a Bordighera", organizzati o proposti dal Comune della Città delle Palme, si terrà il concerto del Carlo Aonzo Trio "A Mandolin Journey - Xmas Special".
Il nuovo progetto del Carlo Aonzo Trio che ci racconta, in un accattivante viaggio musicale, il mandolino e le sue diverse contaminazioni ed evoluzioni stilistiche attraverso i continenti e la sua storia.
Prendendo il via dalle coste partenopee e dalla più classica tradizione mandolinistica italiana, il repertorio approda alle Americhe, arrivando fino alla canzone italiana degli anni '50 e allo swing.
In occasione delle festività lo spettacolo comprenderà anche un omaggio al repertorio musicale legato al Natale.
- Carlo Aonzo, mandolino;
- Lorenzo Piccone, chitarra;
- Luciano Puppo, contrabbasso.
Carlo Aonzo, mandolinista, è originario di Savona, Italia dove è cresciuto immerso nella musica. La sua iniziale degli insegnanti, il padre Giuseppe (Direttore del "Circolo Mandolinistico G. Verdi di Savona"), instillato in lui un amore e rispetto per il mandolino che è rimasto con lui per tutta la vita. Come un adolescente Carlo ha continuato a studiare con Ugo Orlandi, l'attuale patriarca del mandolino italiano, al Conservatorio Cesare Pollini di Padova dove si è laureato con lode (summa cum laude) nel 1993. La sua musica è stata riconosciuta con premi in prestigiosi concorsi tra cui vincere il premio "Vivaldi" del 6 ° Vittorio Pitzianti Concorso nazionale annuale mandolino a Venezia e il primo premio al 27 ° Walnut Valley National Mandolin Contest annuale a Winfield, Kansas.
Ingresso libero.

La Redazione
30 dicembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed