Versione desktop / mobile

Bordighera: ieri l'ultimo Consiglio Comunale del 2016

Bordighera: ieri l'ultimo Consiglio Comunale del 2016

Nel tardo pomeriggio di ieri, nartedì 29 novembre 2016, si è svolto, l'ultimo dell'anno 2016, il Consiglio Comunale nella consueta Sala Rossa del Palazzo del Parco della Città delle Palme.
Si è iniziato, assente la consigliera Mara Lorenzi, discutendo sulla prima questione all'ordine del giorno, che trattava la quinta variazione al bilancio di previsione. Dopo una breve introduzione dell'assessore Silvano Maccario, ha esposto il punto la dottoressa Micaela Toni che ha elencato le voci principali a cui saranno destinati determinati finanziamenti, come la frana di Via degli Inglesi, a cui vanno circa 130.000,00 euro, stornati dall'impegno di Villa Regina Margherita, in attesa che arrivino i fondi dalla Regione per mettere mano al famoso muro.
Per Villa Felomena, scuola materna 29.000,00 euro, per l'arredo urbano 50.000,00 euro, per le attrezzature per le spiagge 15.000,oo euro ecc.
Inoltre ci sarà un finanziamento per risolvere l'antico problema della ricezione televisiva nella zona Due Strade e dintorni, con un ripetitore posizionato in prossimità dello svincolo autostradale. Primi segnali dall'opposizione nelle persone del consigliere David Marani con replica dell'assessore Maccario, del consigliere Massimo Fonti e di Luca De Vincenzi, nel cui intervento sul muro di Villa Regina, fa notare che, nonostante la giunta della Regione Liguria sia "amica" non si è ancora visto ciò che era stato promesso.
Ritornando a Villa Felomena, viene chiesto dall'opposizione che sarebbe opportuno intervenire quanto prima sullo stabile, ma l'assessore Margherita Mariella, d'accordo sull'intervento, spiega che l'immobile è soggetto a vincoli architettonici, ed inoltre il soprintendente è cambiato da poco e perciò i tempi per intervenire saranno lunghi, anche se in questa ultima variazione di bilancio sono riservati allo stabile 29.000,00 euro.
Intervento quindi del consigliere Giovanni Ramoino sul significato dell'arredo urbano, prontamente spiegato dall'assessore Mariella. Il consigliere De Vincenzi "consiglia" di pensare anche alla sistemazione di servizi igienici sulle spiagge per il periodo estivo, spalleggiato anche dal consigliere Fonti. Comunque votazione tranquilla con 9 favorevoli, 2 astenuti e 5 contrari.
Al secondo punto all'ordine del giorno: Regolamento per la concessione delle aree comunali per l'installazione di circhi, di attività dello spettacolo viaggiante e di parchi di divertimento, l'assessore Debenedetti elenca i tre spazi da dedicare, che vanno ad aggiungersi a quelli già esistenti e sono: di fronte al chiosco della musica, sul lungomare Argentina, nelle vicinanze sottopasso ciclabile che da piazza Bengasi va alla passeggiata, di fronte al chiosco bar ai confini con Vallecrosia.
Il consigliere Marani fa notare che quest'ultimo, essendo sulla spiaggia, difficilmente potrà essere utilizzato perchè non sicuro. E qui botta e risposta con gli animi in riscaldamento. Intervengono oltre a Marani, Capurso, Mariella e Debenedetti.
Al terzo punto all'ordine del giorno si discute della convenzione firmata dai 14 comuni dell'estremo ponente ligure, per un consorzio unico sulla raccolta rifiuti. Anche qui qualche perplessità è sorta dall'opposizione (Devincenzi), anche perchè Ospedaletti che in un primo momento aveva aderito, si è tirata fuori, per un probabile aggancio con Sanremo, mentre Vallecrosia per ora non ha intenzione a partecipare. Chiarimenti del sindaco, con colpo finale del consigliere Marani che esprime seri dubbi sulla convenzione, nello stato attuale: "un'idea perdente che ricadrà sui cittadini".
Altre scaramucce sulla mozione dei buoni pasto scolastici on-line. Ha iniziato Marani, raccontando quanto tempo perso in banca per l'acquisto dei suddetti buoni. E' intervenuta l'assessore Mariella, dicendo che nel prossimo contratto d'appalto è previsto tale sistema di pagamento. Ha replicato De Vincenzi, affermando che altri comuni hanno già adottato questo sistema on-line e che, per sentito dire, è il Comune di Bordighera che non vuole introdurre questo metodo di pagamento. Conclude l'assessore Maccario affermando che l'Amministrazione Comunale di cui lui fa parte, parla di quello che si fa non di quello che si dice e si lavora con gli atti e non con le parole. Intervento il consigliere Bozzarelli a calmare i presenti.
Per concludere, si discute della mozione presentata dal consigliere Marani sulla sua richiesta di assegnare la cittadinanza onoraria al Dalai Lama, affermando che potrebbe essere un ottimo vantaggio pubblicitario per la città di Bordighera. Anche su questo argomento, velato diverbio coni il vice-sindaco Bassi, sul numero di persone al seguito, sulla questione sicurezza e sulla tempistica. Alla fine il consigliere Marani ha ringraziato l'Amministrazione Comunale per i continui voti contrari alle sue mozioni affermando che dialogare con loro è un vero piacere. Naturalmente mozione bocciata con due soli voti favorevoli (Marani- Devincenzi).

Giancarlo Traverso
30 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed