Versione desktop / mobile

Bordighera: Gianluca Berlusconi ''I commercianti assieme per decidere e proporre''

Bordighera: Gianluca Berlusconi ''I commercianti assieme per decidere e proporre''

La scorsa settimana presso la Sala Giunta di Palazzo Garnier si era tenuto un incontro tra l'Amministrazione Comunale, rappresentata dal Sindaco Giacomo Pallanca e dall'Assessore al Commercio Fulvio Debenedetti, la ConfCommercio di Bordighera, con il Presidente Gianluca Berlusconi e la segretaria Chiara Dogana e quattro commercianti cittadini:
http://www.bordighera.net/bordighera-le-proposte-dei-commercianti-allamministrazione-comunale-n58050
In quella sede da parte dell'Associazione di categoria erano state poste al vaglio dell'Amministrazione Comunale alcune proposte mentre altre saranno presentate dopo un confronto con una larga parte di esercenti cittadini in un incontro pubblico.
Ci sono altri argomenti che avete affrontato in quell'incontro di Palazo Garnier, chiediamo a Gianluca Berlusconi.
"Si, - commenta il Presidente di ConcfCommercio - e sono argomenti che mi stanno a cuore. Questi incontri con i commercianti dovrebbero essere programmati e ripetuti, una volta al mese, due volte al mese massimo, ma occorre dare continuità e riconfrontarsi per aver modo di intervenire o modidicare certe situazioni. Inoltre ritengo importanti al massimo le comunicazioni. Gli esercenti ed i cittadini devono essere informati sui progetti ed i lavori in corso perchè capita spesso che su certe situazioni risultano essere completamente all'oscuro. Un esempio per tutti: in molti non sanno perchè non è stata portata avanti la rotatoria ai Piani di Borghetto. Appunto spiegare perchè non è stata fatta e mettere al corrente come si intende procedere in merito".
Prima di incontrarvi nuovamente con l'Amministrazione cui avete promesso alcune proposte dovrete confrontarvi con tutti i commercianti che intenderanno partecipare all'appuntamento pubblico che convocherete.
"L'incontro lo organizzeremo come ConfCommercio - riferisce Gianluca Berlusconi - ma siamo solo gli organizzatori di un'iniziativa aperta a tutti. Qualsiasi commerciante potrà avere voce per proporre e per criticare. Una cosa importante da evidenziare è che come ConfCommercio abbiamo una buona percentuale di commercianti iscritti, che comunque non raggiunge il 60%, c'è poi la quota degli aderenti alla Confesercenti e ci sono invece quei commercianti che non aderiscono a nessuna associazione di categoria e nemmeno alle manifestazioni. Ecco mi piacerebbe sapere da queste persone cosa vorrebbero proporre o pensare per la nostra città e per il commercio della nostra città".
"Tornando all'incontro pubblico che provvederemo a convocare, - conclude il Presidente Gianluca Berlusconi - sulla base di quello comunicato recentemente alla Sala Giunta a Sindaco e Assessore, riferiremo ai commercianti quanto discusso con gli amministratori, le varie proposte portate avanti e quelle che ci siamo promessi di presentare dopo averne discusso in quella sede con i commercianti stessi. Trovando argomentazioni che possano portare ad un accordi, quanto deciso assieme sulle proposte andremo a riferirlo, girando la proposta a Palazzo Garnier. Mi attendo una larga partecipazione al prossimo incontro pubblico alla Sala Rossa dove i commercianti potranno e dovranno sentirsi validi interlocutori per programmare assieme la vita commerciale cittadina".

Pier Rossi
31 maggio 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed