Versione desktop / mobile

Bordighera, Differenziata: lettrice ''Mi aspettavo che l'organizzazione venisse gestita meglio''

Bordighera, Differenziata: lettrice ''Mi aspettavo che l'organizzazione venisse gestita meglio''

Buongiorno. Ancora differenziata....
Ho sostenuto sempre l'Amministrazione e la Docks Lanterna sulla scelta del "porta a porta" e mi sono spazientita ogni volta che sentivo il coro dei mugugni.
Certo Bordighera, in quanto città turistica e di seconde case, presenta delle peculiarità e difficoltà che altrove non sono così evidenti. Ma il problema è stato risolto in altre città vicine e mi sembra giusto collaborare per una buona soluzione anche da noi.
Però.... mi aspettavo che l'organizzazione venisse gestita meglio. Prima ci hanno convocato per il ritiro del kit, poi molti condomìni si sono ritrovati i cassonetti condominiali per l'umido e per il secco. Adesso dovremo rifare la coda per restituire il mastellino. Ma soprattutto i cassonetti condominiali sono stati consegnati Aperti: così, in attesa che gli amministratori di condominio avessero il tempo di distribuire le chiavi, i passanti ne hanno approfittato e il nostro cassonetto per l'umido è già strapieno di ogni genere di rifiuti. Inoltre la serratura dei cassonetti (almeno dei nostri) è difettosa e bisogna fare una strana manovra per chiuderli. Tanta chiave (decisamente ingombrante tanto che ha dovuto essere consegnata di persona perché non entra nella cassetta delle lettere) per nulla....
A queste condizioni, e se non vi si porrà rimedio, invito tutti i vari amministratori di condominio ad opporsi al pagamento delle eventuali multe. Infatti, se i sacchi del secco sono identificabili dalla matricola personale, quelli dell'umido non lo sono io non intendo pagare per la maleducazione altrui.
Grazie.
Nadia Mai.

La Redazione
1 marzo 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed