Versione desktop / mobile

Bordighera: con ''Le Spugne'' il magico sound della tradizione musicale irlandese

Bordighera: con ''Le Spugne'' il magico sound della tradizione musicale irlandese

Il magico sound della tradizione musicale irlandese è giunto ieri sera, martedì 6 agosto, sul palcoscenico della Spianata del Capo (Piazzale Otto Luoghi) di Bordighera Alta: all'interno della rassegna Touscouleurs, organizzata dal Comune di Bordighera, si è infatti esibita "Le Spugne", band torinese amante dell'Irlanda.
Non è affatto difficile innamorarsi di melodie così appassionanti e ritmate che, nell'Isola di Smeraldo accompagnano, di solito, danze sfrenate e colossali bevute in compagnia.
Il numeroso pubblico ha accolto calorosamente la band, applaudendo al ritmo dei brani proposti. Il gruppo, formato da cinque valenti musicisti, ha immerso i presenti nella magica atmosfera celtica della verde e bellissima Irlanda. Si è entrati subito nel cuore della tradizione popolare irlandese con pezzi come "Irish Rover", tra i più noti e suonati in tutto il mondo, per poi alternare brani antichi, eseguiti con strumenti tradizonali come il bodhran, a canzoni del compositore contemporaneo Hank Williams ad altre scritte dai componenti stessi delle Spugne.
Nel corso di una lunga storia di invasioni e dominazioni britanniche, e a causa di una povertà inficiata da terribili carestie avvenute nel 1800, il popolo irlandese è stato costretto ad emigrare in paesi più prosperi, primi tra tutti gli USA.
Gli emigranti portarono con loro costumi, usanze, tradizioni e ovviamente la musica, quella musica che tanto conserva in sè i colori e le immagini dei paesaggi dell'amata patria che furono costretti a lasciare, spesso per sempre.
Da queste radici è nata la musica country americana, in special modo il filone del bluegrass, del quale "Le Spugne" hanno suonato alcuni pezzi. Alternando brani cantati, ad altri solo musicali, i bravissimi musicisti provenienti da Torino sono riusciti a tenere alta l'attenzione del pubblico per tutto il concerto, iniziato alle 21,15 circa e terminato intorno alle 23,00.
A grande richiesta, sono stati eseguiti due bis.
Di seguito riportiamo la scaletta della serata:
- Stream of...
- Irish Rover
- The Rocky Road to Dublin
- I saw the light
- Mohicani
- Brave
- Howlin’ at the moon
- Leaving of...
- The Great G
- Wichita
- Sir Arthur
- Dirty old town
- But your mother
- Eighth of
- Irish washerwoman
- Lilac Breeze
- C.E. Joe
- Whiskey in the jar
- Drowsy Waggie + Old Joe Clark
- Morning dew.

Alice Spagnolo
7 agosto 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed