Versione desktop / mobile

Bordighera: cenni storici di lettore sullo Stemma e sul titolo di Città

Bordighera: cenni storici di lettore sullo Stemma e sul titolo di Città

Buongiorno.
Le curiosità sullo Stemma di Bordighera vanno, per quanto possibile, spiegate.
Quanto scrivo è in parte desunto dal libro “Bordighera" del Rag. Dino Taggiasco, del 1930.
Le vicende dello Stemma di Bordighera risalgono ad epoche molto lontane. Probabilmente, sin dal 1600, lo Stemma di Bordighera era composto da un leone rampante contro un pino. Prova di tale rappresentazione si trova ancora conservato sopra una cornice d'argento e sopra la cattedra vescovile della chiesa di Santa Maria Maddalena.
Lo stesso Stemma era stampato nelle cartelle del prestito emesso nell'800 dal Municipio di Bordighera.
L'ufficialità dello Stemma ebbe inizio il 20 dicembre 1927 ad iniziativa del podestà Beretta Gaetano. Il Beretta era consapevole che lo Stemma di Ventimiglia che raffigurava solo il leone leopardato differiva da quello di Bordighera formato da un leone rampante contro un pino.
Perchè il pino e non la palma? L'aggiunta del pino si spiegava dall'esistenza in tempi remoti di una pineta che copriva tutto il Montenero soprastante l'abitato di Bordighera. Pineta in seguito distrutta per poter permettere miglioramenti di cultura fatte da vigneti, palme e fiori.
Il giorno 20 dicembre quindi quel Podestà chiese al capo del governo l'adozione dello stemma “formato da un leone rampante al fusto di un pino, entro una corona intrecciata da due fronde, una di palma e l'altra di alloro in campo rosso con leone d'oro”, con attorno la leggenda “Citta' di Bordighera”.
Due anni dopo, il 7 febbraio 1929, con Reale Decreto, venne concesso l'uso dello stemma così descritto: "di rosso al pino nodrito su una pianura erbosa al naturale, sostenuto da un leone d'oro rampente al fusto”.
Per quanto riguardava la scritta “Citta' di Bordighera” il Ministero osservò che il titolo di città non poteva essere concesso, anche se sua maestà Umberto I, ospite di Bordighera chiamava Bordighera come "Città di Bordighera".
Un titolo di Città che è stato apposto a Bordighera dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella col recente decreto Presidenziale.
E sono passati ben 87 anni da allora. I Comuni delle liguria che si fregiano del titolo di città sono 20. Il primo Comune ligure che si fregia del titolo città è Sarzana così dichiarato da Papa Paolo II con decreto del 1465, Nella nostra provincia esistono 5 città: Imperia, Bordighera, Camporosso, Sanremo, Ventimiglia.
Domenico Montanaro.

La Redazione
25 ottobre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed