Versione desktop / mobile

Bordighera: benvenuta la partecipazione degli anziani alle conferenze sugli anziani

Bordighera: benvenuta la partecipazione degli anziani alle conferenze sugli anziani

Per prima cosa, grazie a Bordighera.net per il grande aiuto a disseminare in modo sistematico e ripetuto l'informazione sugli eventi che hanno luogo a Bordighera. La conferenza di Sabato nel ciclo per la Terza Età sul come rallentare l’invecchiamento ne ha senz'altro beneficiato. La sala gremita è stato il "Grazie" più appropriato che la città e le organizzatrici potevano offrire al Prof. Odetti che, dal canto suo, ha offerto tempo prezioso e informazioni nuove, importanti, e stimolanti.
Scriviamo per fare due precisazioni a proposito della cronaca dell’evento pubblicata Domenica da Bordighera.net. La prima è che sarà bello in futuro vedere anche giovani a questo tipo di conferenze, ma la partecipazione dei “piuttosto anziani” rimane un buon investimento per tutti. Perchè quasi tutti gli aspetti dello stile di vita che aiutano la longevità - cessare di fumare, imporci una sana restrizione calorica, essere attivi fisicamente, intellettualmente, e socialmente - hanno il loro impatto positivo in qualsiasi momento vengano implementati o potenziati. Anche quando si è "piuttosto anziani”.
E poi gli anziani sono spesso genitori, nonni, zii, e prozii, e nella loro saggezza vorranno portare ai giovani in famiglia concetti che li hanno interessati e convinti. Abbiamo perciò la speranza di rivedere alle prossime conferenze una platea gremita di anziani, e, perchè no, di vedere anche giovani che si adatteranno a stare un poco in piedi (conta come esercizio fisico).
La seconda precisazione – dovuta per accuratezza - è sull'affiliazione professionale di Mara Lorenzi: non è Boston University come scritto nell'articolo, ma Harvard Medical School, come scritto sulle locandine.
Grazie dell'ospitalità.
Mara Lorenzi e Loredana Sasso.

La Redazione
25 gennaio 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed