Versione desktop / mobile

Bordighera: aperti il Giardino e il Museo di Irene Brin per le visite di gruppo

Bordighera: aperti il Giardino e il Museo di Irene Brin per le visite di gruppo

Il Giardino di Irene Brin è stato inaugurato sabato 17 settembre 2011, riqualificato e arricchito dall’intervento dell'artista Maria Dompé, ha uno spazio di circa 7mila metri quadrati ed accoglie beni naturalistici vincolati dal Ministero dei Beni Culturali.
Un giardino gioiello arricchito di opere pensate ed ambientate proprio da Irene Brin, con la stessa cura con cui allestiva le piccole sale dell’Obelisco. Col passare degli anni, dopo la scomparsa di Irene molte delle opere hanno lasciato il giardino: ma la vocazione di galleria d’arte a cielo aperto è rimasta, ben interpretata da Vincent Torre, nipote di Irene Brin, che negli ultimi anni è divenuto lui stesso collezionista di opere inserite nel giardino (le sculture di Porfidia e Manuelli), e di opere che si sono impossessate del giardino, facendolo diventare esso stesso opera d’arte.
Recentemente al piano terreno della casa in cui ha vissuto, a fianco del Giardino, è stato inaugurato lo Spazio Museale di Irene Brin.
Il piccolo ma curato e caratteristico museo, racconta la storia di una delle protagoniste indiscusse del Novecento.
Ricca la galleria di fotografie in bianco e nero, che ritraggono Maria Vittoria Rossi, conosciuta con lo pseudonimo Irene Brin, e molti altri personaggi della dolce vita degli anni Cinquanta. Oltre agli scatti, sono presenti oggetti appartenuti a Irene, come le inseparabili macchine da scrivere, tra cui una Lettera 22 dell’Olivetti, e i suoi preziosi ed eleganti portasigarette.
Poi abiti di alta sartoria, sculture, cinque piatti realizzati da Pablo Picasso e altro ancora: una perla, insomma, da non sottovalutare, racchiusa nella splendida cornice offerta dal Sasso. Lo spazio espositivo è stato progettato dall’architetto Roberta Cento Croce il cui allestimento è stato curato in collaborazione con Claudia Palma della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.
Il Giardino ed il Museo di Irene Brin alla frazione Sasso di Bordighera, possono essere visitati il sabato pomeriggio e la domenica mattina, su appuntamento, con gruppi formati da almeno una decina di persone.
E' possibile effettuare la prenotazione per la visita al Giardino, telefonando allo 0184/254005.

Pier Rossi
22 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed