Versione desktop / mobile

Bordighera, Anglicana: oggi proseguono i ''Corsi per bambini e ragazzi'' del Teatro del Banchéro

Bordighera, Anglicana: oggi proseguono i ''Corsi per bambini e ragazzi'' del Teatro del Banchéro

Il Teatro del Banchéro organizza i "Corsi per bambini e ragazzi" del programma 2016-2017 di "Officina del Teatro del Banchéro, condotti da Giorgia Brusco, attrice, scenografa, regista.
I Corsi si svolgono a a Taggia e a Bordighera e sono attivati con minimo 7 partecipanti.
A Bordighera sono iniziati lo scorso martedì 4 ottobre alla ex Chiesa Anglicana in via Regina Vittoria, Traversa di Via Vittorio Veneto e proseguono tutti i martedì.
Prossimo appuntamento oggi, martedì 6 dicembre 2016.
I Corsi sono per:
- per bambini (elementari) da 6 a 10 anni, il martedì dalle ore 17.00 alle ore 19.00.
Laboratorio sul teatro e l’improvvisazione come gioco, avvicinamento alle tecniche di recitazione, i burattini e le maschere, insegnante Giorgia Brusco.
- per bambini (medie) da 11 a 14 anni, il martedì, dalle ore 15.00 alle ore 17.00.
Laboratorio sul teatro e l’improvvisazione come gioco, avvicinamento alle tecniche di recitazione, i burattini e le maschere, insegnante Giorgia Brusco.
Per l’iscrizione ai corsi serve un certificato medico di sana e robusta costituzione (quello che viene rilasciato per le palestre), ed una fototessera a colori. La domanda va ripetuta anche in caso di iscrizione agli anni precedenti.
Ai corsi si partecipa indossando una tuta o abiti molto comodi, scarpe da ritmica o calzettoni gommati sotto il piede.
Il Teatro del Banchéro si trova al secondo piano di Palazzo Soleri, in via Soleri 12 nel centro storico di Taggia.
Per informazioni sui corsi di teatro: Giorgia 339-5788974.
Info: telefono 0184-461063 - mail info@teatrodelbanchero.it - http://www.teatrodelbanchero.it/contatti/ - FB: teatrodelbanchero https://www.facebook.com/TeatrodelBanchero
Fino a fine gennaio 2017 ci si eserciterà sulla voce e sulla presenza scenica, poi si lavorerà alla messa in scena dello spettacolo di fine stagione.
"Lo spirito - spiega Giorgia Brusco - è quello di mettersi in gioco e di lavorare per gli altri, con una presa di coscienza sull'uso del corpo e della parola, favorendo la rottura degli schemi di timidezza".
Il "Teatro del Banchéro" deve il proprio nome a un testo in versi, scritto da Carlo Cagnacci nella prima metà dell’ottocento, “Luigi Banchéro”, profondamente legato alle radici culturali di Taggia. La trasposizione teatrale fu portata in scena, per la prima volta all’inizio del ’900, con la regia di un giovane nato a Taggia, Carmine Gallone, che diventerà poi uno dei padri della cinematografia mondiale.
Associazione Culturale che dal 1996 si occupa su livelli diversi della diffusione della cultura teatrale, il Teatro del Banchéro ha una Scuola di Teatro che è un laboratorio di ricerca e sperimentazione teatrale. Produce spettacoli sia per la Compagnia, sia per Marcello Prayer (direttore artistico) distribuendoli su tutto il territorio nazionale. Oltre alle attività strettamente teatrali, svolge un’intensa opera di promozione culturale sul territorio, organizzando incontri letterari, conferenze, attività di ricerca e documentazione. Il Banchéro ha sede nell'antico palazzo Soleri, in pieno centro storico di Taggia.
La Scuola “Propedeutica” di Teatro è il luogo di incontro offerto alle persone che vogliono avvicinarsi al teatro, conoscerne i segreti, comprenderne i meccanismi. La Scuola di Teatro "Officina", luogo per le persone che vogliono fare un viaggio verso se stessi, che vogliono giocare su un palco, è il laboratorio di ricerca e sperimentazione del *Teatro del Banchéro*. Sono attivi corsi e laboratori permanenti per bambini, ragazzi, adulti, con la partecipazione di artisti e professionisti del mondo del teatro nazionale e internazionale.
Da alcuni anni il Teatro del Banchéro ha dato vita anche a un importante laboratorio di scrittura che ha prodotto drammaturgie per teatro, raccolte di racconti e romanzi collettivi.

La Redazione
6 dicembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed