Versione desktop / mobile

Bordighera: ancora problemi al cantiere di Via Pasteur, Mauro Agosta amareggiato

Bordighera: ancora problemi al cantiere di Via Pasteur, Mauro Agosta amareggiato

Dire che sono amareggiato è un eufemismo oltre ogni limite così come è la mia pazienza nell'evitare di commentare ciò che accade sul cantiere di Via Pasteur e limitrofi dopo le personali dimissioni dal Comitato "I piani forti".
Ormai non ho più titolo per parlare a nome di altri, ma concedetemi la possibilità di esprimere una posizione personale che comunque riguarda gran parte di quella comunità che vive e lavora in questo quartiere.
Ritengo non sia tollerabile l'indifferenza, per chi come noi ha attività in questa zona e che nel mio caso specifico ha un'attività che è strettamente legata con le autovetture e quindi con la viabilità e che senza alcun preavviso si trova strada e accessi chiusi.
Sono indignato dalle prime giustificazioni addotte dall'Amministrazione che ha dimostrato di non conoscere ne tempistiche ne modalità degli interventi.
Io non sono qui per dare croci addosso a nessuno, ma un minimo di responsabilità qualcuno se la vuole prendere o continuiamo con il giochino di "non è di mia competenza".
Ci sarà pur qualcuno responsabile ?
Sono stanco, anzi sfinito, costretto a combattere una crisi estesa e che coinvolge tutti e in più obbligato da oltre due anni a SUBIRE tutta questa indifferenza e pressapochismo diffuso senza che nessuno prenda mai le nostre parti, nemmeno una volta ma che anzi si trincera dietro a giustificazioni che spesso e come in questo caso , risultano farlocche.
Concedetemi questo disappunto, ma soprattutto evitate di continuare a prendermi in giro, non lo merito!
Mauro Agosta.

La Redazione
17 novembre 2015

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed