Versione desktop / mobile

Bordighera: all'evento di Musica...L...mente, spazio benefico per il piccolo Ryan

Bordighera: all'evento di Musica...L...mente, spazio benefico per il piccolo Ryan

Sono oltre 5mila gli euro che ieri sera lunedi 19 agosto, presso i Giardini della ex Chiesa Anglicana di Bordighera, sono stati consegnati ai genitori del piccolo Ryan, colpito da una grave forma di SMA, malattia neurovegetativa, dal Genoa Club 1968 di Bordighera, coaudiuvati dall’Associazione Fuoriasse.
Il Genoa Club, da sempre impegnato in azioni di volontariato, come recita il suo statuto, ha individuato nel giovane bimbo la ragione dell’impegno di questa estate e, come ha sottolineato Giancarlo Pignatta nel discorso introduttivo, la cifra raccolta non è poca; un valido aiuto per una famiglia che potrà anche con quei soldi affrontare un viaggio della speranza in America.
Sembra quasi una storia di altri tempi ma la generosità dei bordigotti si è riconfermata a dispetto delle popolari dicerie.
Bordighera è ricca di associazioni, ha sottolineato Pignatta, che hanno come unico obbiettivo migliorare e promuovere il territorio, spesso spendendo di tasca propria.
E molti commercianti, piccoli e grandi, intervengono a sostegno quando le motivazioni sono valide e condivise dalla comunità.
Ecco quindi Le Palmier ma anche il grande supermercato Billa, la Pro Loco e con loro privati e simpatizzanti.
La consegna del simbolico assegno è stata fatta dal presidente del Genoa Club, Dino Surano. Anche Luca Moreno, a nome del Comune di Bordighera, ha voluto sottolineare la grande collaborazione che c’è tra il comune e le associazioni stesse, con frutti inaspettati.
La serata è proseguita con uno spettacolo, nell'ambito della rassegna di eventi estivi BordigheraEstate, organizzata dal Comune di Bordighera, dedicato ai bambini da parte dall’organizzazione Musica...L...mente, che si occupa nel territorio di Bordighera e non solo di fare laboratori e spettacoli per i bambini nonché corsi di formazione dedicati all’infanzia.
Ed è cosi che Luca Anghinori e Claudia Lorenzi hanno dato inizio allo spettacolo ricco di suoni e giochi di fantasia che hanno incendiato l’allegria dei numerosi bambini intervenuti.
Presente alla serata anche il sindaco di Camporosso, signora Tiziana Civardi.
Mentre la serata è proseguita tra giochi di fantasia e musica, i rappresentanti delle associazioni, la signora sindaco ed i genitori di Ryan si sono spostati al Caffè Centrale per un brindisi conclusivo.

Valerio Moschetti
20 agosto 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed