Versione desktop / mobile

Bordighera: all'Anglicana un ottimo concerto di Aigerim Konakbayeva

Bordighera: all'Anglicana un ottimo concerto di Aigerim Konakbayeva

Bella serata quella trascorsa ieri sera, martedì 2 luglio, presso i giardini della ex chiesa Anglicana, luogo ideale per seguire momenti di cultura di questa nostra estate, che la nuova amministrazione ci propone.
E ieri sera momento particolare in quanto la brava giovane e bella concertista Aigerim Konakbayeva, pianista del Kazakistan, della Scuola Casella di Novi Ligure, ha trovato una serata calma e fresca, ideale per la musica che ha offerto al numeroso pubblico presente che non ha lesinato i propri applausi a questa altrettanto giovane e fresca interprete.
Atmosfere, ed angoli che soltanto la nostra città sa offrire.
Concerto offerto dall'Associazione Studio Sanremo Musica 2000, sotto la direzione artistica di Erica Martini, secondo di tre concerti dedicati a giovani talenti.
Aigerim Konakbayeva ha proposto i seguenti brani:
- J.S. Bach
Preludio e Fuga in la b maggiore dal Clav. Ben Temperato: vol. I.
- L. Van Beethoven
Sonata in la bemolle maggiore, op. 26
Andante con variazioni
Scherzo - Allegro molto - Trio
Marcia funebre sulla morte d'un Eroe
Allegro
- Saint-Saens - Liszt
Danza macabra, op. 40
- A Casella
Due ricercari sul nome "B.A.C.H."
1 Funebre - 2 Ostinato
- F. Schubert
Sonata in la minore, op. post 164.
Unico piccolo neo, al quale mi auguro si possa provvedere con solerzia, è il non facile, e non ben evidenziato accesso al luoghi dove si tengono gli spettacoli e la poca illuminazione, specialmente se quacuno arriva a spettacolo iniziato, ed il fondo della strada per accedervi alquanto sconnesso, tenendo conto che gli spettacoli stessi terminano a sera inoltrata e molti spettatori non sono più giovanissimi.
Già lo scorso anno segnalammo da queste pagine, anche la nostra perplessità, per la chiusura costante dell'accesso di Via I Maggio, sicuramente amolto più agevole e, sopratutto, meno pericoloso, ma ad oggi il cancello è sempre rimasto desolatamente chiuso.
Ci auguriamo che si possa trovare una soluzione sicuramente aprezzata da chi ama seguire questa interessante stagione estiva propostaci dall'amminastrazione comunale.
Le immagini fotografiche sono di Pietro Raneri e Franco Zoccoli.

Franco Zoccoli
3 luglio 2013

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed