Versione desktop / mobile

Bordighera: 15 e 16 marzo ultimi appuntamenti del Teatro della Tosse con ''2984''

Bordighera: 15 e 16 marzo ultimi appuntamenti del Teatro della Tosse con ''2984''

Sarà in scena per due sere consecutive, l'ultimo spettacolo della rassegna "La Tosse a Palazzo", organizzata dal Comune di Bordighera e dalla Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse.
Alle ore 21,00 di venerdì 15 e di sabato 16 marzo, il Teatro della Tosse proporrà 2984, al Palazzo del Parco di Bordighera.
Scritto da Enrico Remmert e Luca Ragagnin, lo spettacolo è tratto dal bestseller di George Orwell: 1984.
Nel suo romanzo, edito per la prima volta nel lontano 1949, Orwell aveva descritto una spaventosa società futura che avrebbe raggiunto il culmine proprio in quell'anno ormai, per noi, passato.
Questo l'evidente motivo per cui gli sceneggiatori dello spettacolo teatrale hanno posticipato di 1000 anni il tempo in cui è ambientata la narrazione.
Il protagonista del romanzo è Winston Smith: membro subalterno del Socing, partito che ha l'incarico di "correggere" i libri e gli articoli di giornale già pubblicati.
Smith, in pratica, ha il compito di modificare la storia passata, in modo da rendere riscontrabili e veritiere le previsioni fatte dal partito: in questo modo, cancellando la memoria storica, egli contribuisce ad alimentare la fama di infallibilità del Partito stesso.
Nonostante la sua apparenza di malleabilità, Smith mal sopporta i condizionamenti del Partito.
Accanto a lui agiscono altri due personaggi: Julia, giovane che si adatta al partito per convenienza e O'Brien, un importante funzionario.
Della prima Winston è innamorato (malgrado i divieti del Partito), mentre in O'Brien il protagonista vede una figura paterna. Nonostante il partito imponga la castità, Winston e Julia diventano amanti e decidono di collaborare con un'organizzazione clandestina, la Confraternita (Brotherhood): ricevono così da O'Brien un libro, intitolato "Teoria e prassi del collettivismo oligarchico", che espone le ideologie della Confraternita.
Arrestati, vengono interrogati proprio da O'Brien, che in realtà è un agente della psicopolizia, il cui fine è far penetrare in Winston, evidentemente refrattario al condizionamento sociopolitico del Socing, la tecnica del Bispensiero attraverso tre fasi: apprendimento, comprensione, accettazione.
Il tentativo riuscirà perfettamente, e Winston finirà così allineato al regime.
Come ha precisato lo stesso Orwell: "Il mio recente romanzo [1984] NON è inteso come un attacco al Socialismo o al Partito Laburista (di cui sono sostenitore), ma come la denuncia delle perversioni".
Lo spettacolo in scena al Palazzo del Parco di Bordighera avrà un forte impatto visivo, che trascina gli spettatori in un luogo fuori dal tempo e dallo spazio, tra telecamere, monitor, video. Sul palco prenderà vita la parabola apocalittica di problematiche molto attuali: la falsificazione della realtà indotta dai media, la corruzione del linguaggio, la perdita della memoria storica e l'annullamento dell'identità individuale.
La regia è di Emanuele Conte. Di seguito i nomi di interpreti, tecnici e assistenti: Aldo Ottobrino, Marina Remi, Enrico Campanati, Gianni Masella, Pietro Fabbri, Luca Ferri, Sara Nomellini. Con la video-partecipazione Enrico Ghezzi. Regista assistente: Gianni Masella; Luci e musiche: Tiziano Scali;   Video art: Gregorio Giannotta; Impianto scenico: Luigi Ferrando; Interventi video e voce: Pietro Fabbri, Carla Buttarazzi, Alice Scano, Antonio Zavatteri.
Costo dei biglietti:
- intero euro 15,00;
- ridotto militari, over 65 e giovani fino a 28 anni euro 13,00;
- ridotto gruppo di almeno 10 persone euro 10,00 (previo contatto con l'Ufficio promozioni del Teatro della Tosse al telefono 010/2487011);
- ridotto studenti euro 8,00.
E' possibile acquistare i biglietti:
- Online sul sito www.teatrodellatosse.it (fino al giorno prima dello spettacolo);
- Ufficio Informazioni Turistiche (I.A.T.) Comune di Bordighera, via Vittorio Emanuele 172 (martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00);
- Palazzo del Parco di Bordighera con biglietteria aperta nelle giornate di spettacolo, dalle ore 19,00.
Informazioni: - Ufficio Informazioni Turistiche (I.A.T.) Comune di Bordighera (da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30);

Alice Spagnolo
2 marzo 2013



> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed