Versione desktop / mobile

Ad un anno dai danni subiti all'Officina i Fratelli Agosta scrivono al Sindaco

Ad un anno dai danni subiti all'Officina i Fratelli Agosta scrivono al Sindaco

Egr. Sig. Sindaco Giacomo Pallanca,
l'11 Settembre, ai più, ricorda i tragici attacchi del 2001 alle Torri Gemelle, ma a noi personalmente ricordano il fatto accaduto lo scorso anno nella nostra Officina di Via Pasteur.
Ci sembra persino inutile ribadire che a noi, seppur direttamente coinvolti, poco riguardano i danneggiamenti del balcone demolito e le conseguenze sull'intera struttura, ma interessano esclusivamente il contenzioso (se mai c'è stato) tra la proprietà e la ditta che ha causato il danno, non per questo riteniamo di dover subire tacitamente e di avere sufficiente titolo per poter scrivere il seguito.
Inutile ci sembra anche ribadire che oltre ad aver rischiato noi stessi di farci davvero male e senza che nessuno si preoccupasse di avvisarci, abbiamo subito delle perdite decisamente notevoli di attrezzatura presente in quel tratto e che poi per almeno l'80% è stata nelle settimane successive spostata dal letto del fiume direttamente in mare grazie ad una copiosa pioggia e relativo deflusso verso valle.....ne abbiamo ampie testimonianze.
Oramai siamo vaccinati ma dopo questo fatto e tre alluvioni senza avere non solo nemmeno un centesimo di risarcimento ma nemmeno risposte però ci sembra davvero troppo.
Ci siamo affidati ad un noto studio di Avvocati di Sanremo, che da subito si è preoccupato di mandare i periti di parte per rilevare e quantificare il danno da noi subito (ripeto non stiamo parlando della parte immobiliare, ma della nostra attrezzatura lavorativa) e a inviare le necessarie richieste a chi di competenza. Tutto questo lo abbiamo delegato a dei professionisti per evitarci anche inutili "mal di pancia" ed evitare scontri diretti tra le parti.
Il risultato è che ad oggi anche il nostro legale non solo non ha il numero del sinistro, ma nemmeno una formale lettera di risposta......ad ognuno il suo lavoro e per questo lo Studio si attiverà per un nuovo e diverso procedimento, ma quello che mi viene da pensare è tutt'altro "ci meritiamo tutto questo?".
Il Comune relativamente ai precedenti fatti alluvionali e con la speranza di poter ottenere un qualche risarcimento ci aveva obbligati persino ad effettuare delle perizie giurate le cui spese sono state completamente sostenute da noi senza dare alcun risultato e che certamente ci potevano essere risparmiate.
Ora, tra cinque giorni, ci sarà in scadenza la seconda rata della spazzatura. In base ad una ordinanza Comunale le ditte attive sulla Via Pasteur, interessate dai lavori e che a causa della chiusura della strada stessa avevano subito evidenti danni e disagi avrebbero ottenuto lo sconto sulla tassa pari al 30%.
Anche qui abbiamo provveduto ad inoltrare formale domanda all'Ufficio tributi del Comune e per conoscenza inviata anche a Lei Sindaco, ma nonostante l'imminente scadenza a tutt'oggi nessuno si è ancora degnato di risponderci.
Con l'aiuto della nostra Associazione di categoria, la Confartigianato, abbiamo raccolto in questi ultimi due anni di lavori dell'adeguamento idrico del Rio Borghetto articoli foto e documentazioni, che speriamo possano servirci per riuscire ad essere esclusi dai "fantomatici" Studi di settore.
Poche sono le nostre speranze in merito, ma un tentativo lo vogliamo fare ancora.
A Lei potrà sembrare una barzelletta ma nonostante le alluvioni e i fatti di questi ultimi anni, tre sono state le verifiche fiscali (sempre a ridosso o immediatamente dopo quegli anni) che abbiamo dovuto subire......altro che risarcimenti e Le assicuro che questo a noi non fà affatto ridere come una barzelletta, ma almeno a Lei dovrebbero fare riflettere!
Anche in questo caso credo che non ci degnerà nemmeno di una sensata risposta ma educatamente la ringraziamo per la sua.....attenzione.
Fratelli Agosta.

La Redazione
10 settembre 2015

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed