Versione desktop / mobile

A Vallebona le campane che non suonano

A Vallebona le campane che non suonano

E' così da martedì scorso, 8 novembre 2016: le campane del campanile della Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo Martire di Vallebona non stanno suonando, come ci puntualizza il Sindaco Roberta Guglielmi: "Recentemente avevamo dovuto ridurre il suono delle campane del nostro campanile perchè entrambi, campane e campanile, necessitano di una manutenzione veramente importante perchè ne rischamo di perdere il suono, ormai vetusto ed usurato. Inoltre la scorsa estate si era avuto un atto vandalico quando qualcuno si era introdotto nel campanile, facendo dei danni".
Così nei giorni scorsi è stata contattata l'azienda specializzata Trebino, di Uscio, in provincia di Genova, fornitrice, tra l'altro, della Città del Vaticano.
"Abbiamo pertanto contattato - ci spiega il Sindaco di Vallebona - la ditta che si occupa di questo tipo di manutenzioni, la Trebino, che poi è quell'azienda che si occupa della maggior parte dei campanili della nostra zona. E la Trebino ci ha evidenziato che la situazione è grave ed occorre inserire assolutamente un impianto elettrico nuovo. Impianto elettrico che è importante per dare l'impulso a suonare ad ogni campana, con i diversi tipi di suoni, come per le Sante Messe piuttosto che per i funerali oppure per segnalare le ore della giornata. Occorrerà quindi un impianto nuovo che comporterà una spesa importante. Come Amministrazione ci teniamo a mantenere il suono delle nostre campane ed abbiamo pertanto deciso di provvedere a questa importante manutenzione, evitando di ritrovarci un giorno in difficoltà per dover intervenire d'urgenza".
Gli addetti della Trebino sono stati a Vallebona martedì. Hanno prelevato il vecchio impianto elettrico che dovrà essere sostituito con uno nuovo. Pertanto per alcuni giorni Vallebona rimarrà senza il suono delle campane.
"Sarà una cosa che a me personalmente mancherà come credo anche a molti compaesani. Ci dispiacerà non sentire il suono delle campane anche se solo per un breve periodo di tempo".
Domenica scorsa, durante l'omelia, il Parroco Don Salvatore lo aveva annunciato ed i vallebonenchi ne sono stati messi pertanto a conoscenza. Don Salvatore aveva riferito che la ditta sarebbe intervenuta nei giorni successivi e che, molto probabilmente, così come poi è stato, avrebbero dovuto partare via l'impianto elettrico ed il paese sarebbe rimasto per alcuni giorni senza il suono delle campane.
"Quindi ci sarà momentaneamente questo disagio - conclude il Sindaco Roberta Giglielmi - e la mancanza del suono che ci accompagna all'inizio ed alla fine di ogni giornata, con il buongiorno e la buonanotte. Disagio sopportabile per non rischiare di perderlo definitivamente. E' stato pertanto doveroso procedere alla manutenzione di mantenimento, attendendo quindi di avere un nuovo impianto a norma e regola ed in perfette condizioni per il futuro. E dopo questi giorni, con uno stato d'animo positivo di attesa, lo avremo nuovo con un suono ancora più bello di prima".

Pier Rossi
10 novembre 2016

> Scarica questa News in versione .pdf



Galleria fotografica


<< Torna indietro


- Condividi

OKNOtizie Diggita Segnalo Fai.Informazione Digg Technorati Reddit Windows Live Rss Feed